Crea sito

Ciambella ai frutti di Natale

Ciambella ai frutti di Natale

Ciambella ai frutti di Natale

 

Scenetta: Martolina dal dentista.

Sono sincera, il dentista mi crea sempre ansia, anche per una semplice pulizia.

E allora mi sfogo su tutte le riviste che trovo, leggo e cerco di non pensare… per poi rendermi conto che, in realtà, non leggo nulla ma sfoglio in modo compulsivo pagine su pagine.

La settimana scorsa, però, riesco a rendermi conto di trovarmi davanti una ricetta interessante… cerco di memorizzarla ma è più forte il rumore di trapani che mi circonda…

Faccio outing: ho strappato la pagina dalla rivista.

Lo so, non si deve, non si fa, non è corretto… ma in fondo… era solo la pubblicità di un prodotto commestibile in mezzo a milioni di veline, calciatori e gossip vari… a chi sarebbe interessatoooooo????

Domenica ho tirato fuori il foglio accartocciato dalla giacca che indossavo e… confesso… valeva la pena quel piccolo furtarelloooooo… oddiooooo… che bontààààààà!!!!

Provatela, non ve ne pentirete…! Solo il profumo sprigionato sa di Natale, cretemi!

 

Ingredienti:

 

Ø  Per l’impasto:

·      250 gr. di burro o margarina

·      215 gr. di zucchero

·     85 gr. di miele di acacia (io avevo quello di castagno dei miei suocerini… un profumo!)

·      1 bustina di vanillina

·      50 gr. di latte

·      5 uova

·      300 gr. di farina

·      65 gr. di fecola (la ricetta diceva 67 gr.!!!)

·      scorza di 1 arancia grattugiata (meglio se naturale)

·      2 gr. di sale

·      7 gr. di lievito

·      Frutta secca a cubetti per un totale di 400 gr. (personalmente io li ho così suddivisi: 250 gr. di datteri secchi, 50 gr. di uvetta cilena, 50 gr. di albicocche disidratate, 50 gr. di fichi secchi)

·   80 gr. di noci tritate grossolanamente (a me piace sentire i pezzetti… vedete voi)

 

Ø  Per la bagna:

·      150 gr. di acqua

·      150 gr. di zucchero

·     75 gr. di liquore all’arancia (io non lo avevo e ho aggiunto una fialetta di aroma all’arancia)

 

 

Preparazione:

Con il robot o la planetaria montate il burro ammorbidito con lo zucchero, la vaniglia e il miele; un po’ alla volta aggiungete il lievito, il latte e le uova e continuate a mescolare.

Unite la farina e la fecola setacciate, il sale, la buccia dell’arancia e, infine, la frutta secca e le noci. Mescolate bene e riponete l’impasto in frigorifero per 30 minuti.

Versate poi l’impasto in una tortiera foderata di carta forno o ben imburrata e infarinata (io utlizzo gli stampi in silicone ed è sufficiente inumidirli se sono già stati utilizzati precedentemente).

Infornate, poi, in forno preriscaldato a 170° per 40-50 minuti (la ricetta originale diceva 30 minuti ma io l’ho dovuta tenere 50 minuti esatti… vi consiglio la solita prova-stecchino che deve uscire perfettamente asciutto).

Nel frattempo preparate la bagna: fate bollire l’acqua con lo zucchero e unite poi il liquore quando il tutto si sarà raffreddato.

Estraete la ciambella ai frutti di Natale dal forno, bagnate molto abbondantemente la superficie con la bagna aiutandovi con un pennello da cucina o un cucchiaio; attendete un pochino in modo che si intiepidisca e tiratela fuori dallo stampo, poi bagnate anche la parte di torta che era sotto con la vostra bagna e, dopo che si sarà ben asciugata, spolverate con lo zucchero a velo.

 

La ciambella ai frutti di Natale sarà ottima anche dopo qualche giorno; abbiate cura di conservarla in un contenitore chiuso in modo da mantenerne la sofficità e la fragranza.

14 Risposte a “Ciambella ai frutti di Natale”

    1. Grazie Maurizia, è davvero buona e facilissima! Provala e, se hai voglia, poi mi racconterai!!!
      Buona giornata, Marta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.