Crea sito

Baklava, dolcetto orientale con frutta secca

Tornata da un viaggio in Armenia, non potevo non provare la ricetta della baklava: si tratta di un dolcetto arabo, tipico dei paesi Medio Orientali, con tanta frutta secca al suo interno. Eccezionale con un misto di noci e mandorle, come vedete in foto, a me spesso piace aggiungere i pistacchi per dare un tocco ancora più irresistibile.

Pasticcino adatto in tutte le stagioni e occasioni, è perfetto anche da portare a casa di amici oppure è un’ottima idea regalo per compleanni o festività in genere.

Facile da preparare, attenti perchè si diventa facilmente dipendenti dalla baklava!

Baklava

Baklava
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:1 ora
  • Porzioni:8 persone
  • Costo:Alto

Ingredienti

  • pasta fillo (sono 24 fogli) 500 g
  • frutta secca mista (noci, mandorle, pistacchi…) 400 g
  • burro fuso 180 g
  • Zucchero 500 g
  • limone (succo) 1
  • acqua di fiori di arancio 2 cucchiai

Preparazione

  1. Per preparare la baklava, innanzitutto realizzate lo sciroppo: sciogliete lo zucchero in 300 ml di acqua cui avrete aggiunto il succo del limone e cuocete finchè il composto non si sarà addensato e il cucchiaio ne uscirà velato. A questo punto, unite l’acqua di fiori di arancio, lasciate cuocere ancora 2 minuti a fiamma bassa, togliete poi dal fuoco e, dopo aver fatto raffreddare, riponete lo sciroppo in frigorifero.

    Spennellate la base e le pareti di una teglia quadrata o rettangolare con il burro fuso e poi disponete su di essa metà fogli di pasta fillo, spennellando ognuno di essi con il burro.

    Cospargete ora la frutta secca tagliata grossolanamente a coltello e chiudete con i restanti fogli di pasta fillo, avendo sempre cura di spennellarli tutti con il burro fuso.

    Con un coltellino affilato, fate delle incisioni in modo da ritagliare il dolce in rettangolini o losanghe e cuocete la baklava in forno già caldo a 160° per 45 minuti, poi alzate la temperatura a 220° e proseguite la cottura ancora 15 minuti in modo che la superficie risulti dorata.

    Sfornate la baklava e versate sulla superficie lo sciroppo raffreddato nel frigorifero: fate in modo che lo sciroppo vada in ogni parte del dolce ma non deve essercene troppo.

    Lasciate raffreddare prima di suddividere il dolce in pezzi, seguendo le incisioni fatte prima della cottura e servite in tavola. Una golosità!

  2. Baklava

Note

Metti mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.