Crea sito

Arrosto alle mele

Arrosto alle mele

Arrosto alle mele

Una chiacchiera con una collega amica che aveva assaggiato della carne abbinata alle mele al ristorante, una cena da preparare per il sabato successivo, il desiderio di mettere in tavola un secondo piatto diverso dal solito, qualcosa di originale rispetto al classico arrosto. Breve ricerca tra i miei millemila libri e ricettari e… ecco la ricetta giusta! L’arrosto alle mele. L’ho servito pensando che qualcuno avrebbe storto il naso, invece è stato super apprezzato da tutti. Ecco perché, oggi, condivido con voi l’ideuzza che io ho trovato in un volume dell’Enciclopedia della cucina italiana. E’ una preparazione davvero molto semplice, comodissima perchè preparabile in anticipo e davvero molto saporita. E allora… vi ho ingolositi un pochino? Dai, tutti in cucina con Martolina, allora!

Ingredienti (per 4 persone):

  • 800 g di lonza di maiale
  • 2 mele
  • 20 g di burro
  • 0,5 dl di vino bianco
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

E’ davvero semplicissimo preparare questo saporito arrosto alle mele.

Imburrate una casseruola da forno e disponetevi la lonza di maiale.

Bagnate con il vino, insaporite la carne con sale e una generosa macinata di pepe, coprite e fate cuocere per circa 1 ora e 20 minuti, o comunque sino a quando la carne sarà tenera, girandola di tanto in tanto.

Nel frattempo, sbucciate con cura le mele, privatele del torsolo e tagliatele a spicchi sottili.

Quando la carne sarà pronta, salatela, avvolgetela in un foglio di alluminio e lasciatela riposare.

Versate nello stesso recipiente le mele, coprite e lasciate cuocere nel forno già caldo a 200° per 15-20 minuti, mescolando delicatamente un paio di volte.

Trasferite la carne su un tagliere, affettatela e sistematela su un piatto da portata, guarnitela con le mele e servitela subito.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Arrosto alle mele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.