Gnocchi di farina di ceci con stick di verdure

Questi gnocchi di farina di ceci sono un delizioso primo piatto diverso dal solito, senza glutine, perfetto per intolleranti al lattosio e adatto a chi segue una dieta vegetariana. La farina di ceci é una validissima alternativa alle classiche farine di cereali, proteica e ricca di nutrienti e.. gusto 🙂

Per questa ricetta ho pensato a un condimento a base di verdurine di stagione e scaglie di Pecorino Romano stagionato, così da esaltare al meglio il gusto della farina di ceci, ma potete condire questi gnocchi a scelta, usando la vostra creatività in tavola.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

150 g farina di ceci (Circa 7 cucchiai )
70 ml acqua tiepida (Circa 1 tazzina da caffè )
4 cucchiaini olio extravergine d’oliva
1 zucchina
1 grappolo pomodorini gialli
1 carota
Qualche Scaglia di Pecorino Romano
Qualche peperoncino secco
Qualche Foglia di basilico
q.b. sale

Strumenti

1 Schiumarola
1 Rigagnocchi
oppure1 Forchetta

Passaggi

Per iniziare mescolate in una ciotola la farina di ceci, io ho usato quella Molino Rossetto https://www.molinorossetto.com/it/senza-glutine/1869-farina-di-ceci-senza-glutine.html e l’acqua tiepida. Una volta amalgamato il tutto, unite 2 cucchiaini di olio e mescolate, così da ottenere un impasto morbido e liscio. Qualora l’impasto risultasse liquido, aggiungete un cucchiaio di farina di ceci, se troppo secco, unite invece un cucchiaio di acqua e mescolate ancora.
Formate una palla liscia e lasciate da parte.

É il momento di occuparsi del sugo: a questi gnocchi di farina di ceci ho deciso di abbinare un fresco sugo di verdurine di stagione tagliate a fiammiferi. Dunque lavate la zucchina e tagliatela a striscioline, ottenendo degli stick. Poi procedete allo stesso modo con la carota: lavatela, pelatela e tagliatela a striscioline. In ultimo, tagliate in due i pomodorini gialli. Infine prendete una padella antiaderente, ponetela su fuoco vivace, aggiungete 2 cucchiaini di olio extra vergine d’oliva e qualche peperoncino secco tritato, fate rosolare e unitevi gli stick di verdure e per ultimi i pomodorini gialli che necessitano di cottura più rapida. Fate poi saltare per qualche minuto, aggiustate di sale, unite una foglia di basilico e lasciate riposare fuori dal fuoco. Gli stick di verdurine dovranno restare croccanti.

E ora preparate gli gnocchi: portate a bollore 1,5 l di acqua e nel frattempo munitevi di rigagnocchi o in alternativa utilizzate la forchetta. Prendete l’impasto, formate delle striscioline del diametro di circa 1cm e tagliatele con un coltello, così da ottenere dei tocchetti regolari. Ora potete procedere in due modi: realizzando gnocchi lisci oppure creando le tipiche righe dello gnocco, aiutandovi con lo strumento ad hoc o con una forchetta.

Una volta terminato l’impasto avrete ottenuto i vostri gnocchi, cuoceteli per circa 4 minuti (fintanto che non verranno a galla) poi aiutandovi con la schiumarola versateli nella padella con le verdure sticks, saltate qualche secondo sul fuoco per insaporire e impiattate. In ultimo, guarnite con qualche scaglia di Pecorino Romano e un filo di olio a crudo.

La mia idea

Per un’alterativa gustosa aggiungete agli stick di verdure dello speck tagliato a fiammiferi e saltato in padella, sentirete che bontà!

/ 5
Grazie per aver votato!