Macarons

I macarons sono dei dolcetti francesi a base di meringa alla mandorla ed ultimamente hanno preso piede un po’ ovunque. A mio avviso è un dolce abbastanza complicato in quanto le dosi devono essere perfettamente pesate ed amalgamate.

Ingredienti:

  • 160g di farina di mandorle
  • 140g di zucchero semolato
  • vaniglia
  • colorante in polvere
  • 120g di zucchero a velo
  • 140g di albume

Procedimento:

Cominciamo a setacciare la farina di mandorle e la uniamo allo zucchero semolato.

Intanto montiamo a neve l’albume con lo zucchero a velo. Una volta ottenuta una bella meringa stabile, uniamo il colorante in polvere e eccoci, siamo pronti al passaggio fondamentale…uniamo gli ingredienti.

 

 

Uniamo la meringa al composto con lo zucchero e la farina di mandorle e mescoliamo dall’alto al basso con estrema delicatezza incorporando aria.

 

Una volta ottenuto il colore desiderato inseritelo un una sac à poche ed inserite l’impasto all’interno del tappetino apposito per i macarons.

Lasciate riposare per due ore ed infornate per 20 minuti a 140°

Lasciate raffreddare e farciteli a vostro piacimento.

 

 

Crema al burro vanigliato:

  • 125g di zucchero a velo
  • 62g di burro
  • un cucchiaino di latte
  • estratto di vaniglia

Procedimento:

Mescolate con le fruste il burro morbido, lo zucchero a velo e la vaniglia. Se il composto risulterà troppo duro aggiungete del latte. La vostra crema al burro vanigliato è pronta.

 

Precedente Bomboloni alla pancetta Successivo Tozzetti

4 commenti su “Macarons

  1. wow chè belli,ti sono venuti davvero splendidi!!!rosa poi….:-)!!!io li adoro,ma non li fo mai….non ho molta pazienza!!!se te ne avanza qualcuno….;-)

  2. ma ti sono venuti bellissimi *_* che brava! io avevo provato tempo fa ma complice la frusta elettrica rotta e il forno che funzionava male avevo fatto un disastro.. riproverò, magari seguendo la tua ricetta 🙂

    • martapan il said:

      Fammi sapere se con la mia ricetta riesci! Se posso consigliarti sul forno…a volte a me, non chiedermi perche, non si cuociono bene quindi la tecnica che spesso uso é lasciarli nel forno spento ma caldo a riposare fino al mattino seguente! 🙂

I commenti sono chiusi.