Crea sito

PASTA E PATATE CREMOSA

Pasta e patate cremosa

Oggi con questa giornata plumbea mi sono venuti in mette i piatti che mangiavo da bambino quando fuori pioveva …la pasta e patate era uno di questi.
L’ho rivisitata a modo mio ma il gusto rimane antico e ancestrale.
Vellutata di patate, dadolata di patate, crema di barbabietola, olio all’aglio e cremoso di parmigiano… insomma una pasta e patate cremosa al quadrato.

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta e patate cremosa

  • 200 gpasta mista (Io ho usato solo spaghetti perché non avevo altro!)
  • 1.5 lbrodo vegetale

Vellutata di patate

  • 300 gpatate (Bollite)
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • q.b.brodo vegetale
  • q.b.Olio all’aglio

Crema di barbabietola

  • 1barbabietola (Precotta)
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.pepe nero
  • q.b.prezzemolo

Cremoso al parmigiano

  • 200 glatte
  • 1 cucchiainofarina 00
  • 1scalogno
  • 1 ramettorosmarino
  • 2 cucchiaiolio di oliva
  • 1 pizzicosale
  • q.b.pepe nero

Preparazione pasta e patate cremosa

  1. Per prima cosa prepariamoci un ottimo brodo vegetale con le cose che più amiamo, ma di base ovviamente sedano, carota e cipolla.

    Laviamo e sbucciamo le patate, tagliamole a cubetti non molto piccoli ma con dimensioni abbastanza uguali e con un filo d’olio di oliva mettiamole a scaldare in una pentola, dopo un minuto aggiungiamo anche un po’ dell’olio all’aglio (per vedere come prepararlo potete visitare la ricetta PULP COFFEECTION (ravioli al caffè)) e il rametto di rosmarino.

    Ora versiamo un litro di brodo vegetale e facciamo cuocere, il restante lasciamolo al caldo magari scaldandolo di tanto in tanto (ci servirà poi per allungare il brodo quando dovremo aggiungere la pasta). Appena vedremo che con una forchetta le patate si bucheranno saranno pronte.

    Ricordiamoci di lasciare qualche cubetto di patata da parte a freddare (ci servirà dopo per creare dei cubetti più piccoli da mettere alla fine). Prendiamo il resto delle patate e mettiamole in una pentola e allunghiamo con il brodo restante mentre iniziamo a frullarle con un frullatore ad immersione (ovviamente regolatevi con il brodo per ottenere la giusta consistenza), quando avremo finito se c’è bisogno aggiustiamo di sale e pepe per poi lasciarla da parte.

    Nel brodo di cottura delle patate buttiamo la pasta e se vediamo che c’è bisogno allunghiamo con quello rimasto dalla preparazione della vellutata (ricordiamoci di togliere il rametto di rosmarino).

La crema di barbabietola

  1. Nel frattempo prepariamoci velocemente la crema di barbabietola mixando insieme tutti gli ingredienti a freddo sempre con un frullatore ad immersione, passiamo la crema per renderla più liscia e mettiamo da parte.

Il cremoso di parmigiano

  1. Ora tocca al cremoso, in un pentolino facciamo soffriggere olio, scalogno e un rametto di rosmarino; quando lo scalogno cambierà leggermente colore togliere scalogno e rosmarino per creare un roux aggiungendo all’olio di cottura 1 cucchiaio di farina e mescolare con una frusta per togliere i grumi. Una volta creato il roux aggiungere il latte e il parmigiano, salate e pepate.

Terminiamo il piatto

  1. È arrivato il momento di mangiare, scaldiamo la vellutata e con un mestolo versiamola nel piatto, scoliamo la pasta e mettiamola sulla vellutata, aggiungiamo la dadolata di patate (precedentemente condita con olio, sale e pepe), il cremoso caldo e la crema di barbabietola fredda, un goccio di olio all’aglio e qualche fogliolina di basilico fresco.

IL CONSIGLIO..

se volete dargli più carattere potete saltare in un padellino della pancetta con un rametto di rosmarino, darà quel tocco di sapidità in più che non guasta mai…

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da martanoskitchen

La cucina è come una bella donna, per conquistarla devi dare sempre il meglio di te, ricordandoti sempre che un pizzico di pepe non guasta mai..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.