Crea sito

Culurgiones Ogliastrini patate e menta

Culurgiones ogliastrini patate e menta

Culurgiones ogliastrini: patate, pecorino e menta su sugo di datterini e gocce di crema di mozzarella..
In omaggio ad una terra mitologica, fantastica in ogni suo particolare per il cibo che offre e la storia che ne consegue. Oggi il mio piatto è per i miei amici sardi e per il cuore che ogni volta che vado via lascio li da voi…

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i culurgiones ogliastrini patate e menta

Per 30 culurgiones

  • 150 gfarina 00
  • 140 mlacqua
  • 100 gsemola rimacinata di grano duro
  • 8 golio di oliva
  • q.b.sale

Il ripieno

  • 500 gpatate
  • 1 spicchioaglio
  • 10 fogliementa
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero

Per condire

  • 300 gpassata di pomodoro (Datterino)
  • q.b.olio di oliva
  • fogliebasilico
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • 125 gmozzarella
  • ramettitimo
  • q.b.burro

Preparazione dei culurgiones ogliastrini patate e menta

Il ripieno

  1. Iniziamo lessando le patate (per fare prima eliminiamo precedentemente la buccia), appena cotte schiacciatele in un contenitore e lasciamole freddare. Aggiungiamo il pecorino, l’aglio ridotto in crema, le foglioline di menta tritata, sale, pepe e terminiamo con l’olio a filo. Dopo aver amalgamato per bene tutti gli ingredienti copriamo con pellicola trasparente e mettiamo a riposare per qualche ora (se pensate di farli per il pranzo preparatevi il composto la sera prima.

La pasta

  1. In un recipiente mettiamo la semola, la farina 00, l’olio e l’acqua, amalgamiamo e trasferiamo sulla spianatoia lavoriamolo un po’ copriamo con una pellicola trasparente e lasciamolo riposare per 30 minuti. (Se avete la mattina per tirare la pasta usatela! farete prima io l’ho tirata a mano).

    Tiratela fino ad avere lo giusto spessore non troppo fino ne troppo spesso, con un coppa pasta tondo da circa 8/9 coppate fino a terminare l’impasto, rimpastando l’eccesso pre creare altri, a me ne sono usciti 30 ma è orientativo.

    Ora viene il bello, prendiamo un disco tra pollice e indice e posizioniamo un po di ripieno al suo interno schiacciandolo delicatamente, pinziamo l’estremità con l’indice portiamo la pasta verso l’interno poi pizzichiamo a sinistra e portiamola all’interno poi a destra portandola sempre verso l’interno e continuando fino a termine ( non preoccupatevi se al termine un po di ripieno uscirà è normale, chiudete il culurgiones allungato un po’ la pasta.

Il condimento

  1. Per il condimento mi sono concesso qualche tocco di contemporaneità, in una padella mettiamo l’olio e lo spicchio d’aglio privato del germe, versiamo la passata (quella che uso io ha al suo interno anche i datterini interi), poco dopo il sale e il pepe, solo alla fine aggiungiamo il basilico, cuociamo per 20 minuti e poi travasiamo tutto in un becker e frulliamo tutto insieme fino a creare un composto omogeneo che poi rimetteremo sul fuoco solo per scaldarlo prima di servire.

    Per le gocce di crema di mozzarella frulliamola incorporando sale, pepe e un filo d’olio, dovrà uscire un composto bello denso che utilizzeremo a freddo.

Terminiamo ed impiattiamo

  1. Ora cuciamo in acqua salata i nostri culurgiones per 5/6 minuti, praticamente trattiamoli come gli gnocchi, appena verranno a galla saranno pronti. Io non ne metto molti tutti insieme ma orientativamente mi organizzo a porzioni.

    Scaldiamo il sugo e impiattiamo, qui fatevi prendere dall’estro oppure dalla tradizione, io ho messo sul fondo la salsa e prima di posizionare i culurgiones li ho passati in una padella con un po’ di burro e qualche rametto di timo, ho terminato con delle gocce di crema di mozzarella qualche fogliolina di basilico fresco e…Ajo!

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da martanoskitchen

La cucina è come una bella donna, per conquistarla devi dare sempre il meglio di te, ricordandoti sempre che un pizzico di pepe non guasta mai..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.