Crea sito

RISOTTO CON ASPARAGI E STRACCIATELLA MIMOSA


La nostra cena per la serata della festa delle donne non è stato nulla di eclatante, un semplicissimo risotto agli asparagi, a cui però ho dato un tocco di giallo, per salutare così questa giornata al femminile, che non dovrebbe essere solo oggi, ma ogni giorno.

Vi lascio immaginare la felicità dei bambini quando hanno visto questo risotto “nuovo”..che bello vederli allegri di fronte alle novità e non invece spaventati.

Alcuni adulti fanno resistenza di fronte ai cambiamenti, dovremmo imparare di più dai bambini, che sanno adattarsi con grande naturalezza.. beati loro!

È un risotto semplicissimo con asparagi a cui, nell’impiattamento, ho aggiunto la stracciatella di uova per rendere l’effetto “mimosa”.

Prepariamolo insieme.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • PorzioniPer 6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 6 persone

  • 500 griso Arborio
  • 300 gasparagi
  • 60 gburro
  • 50 gParmigiano grattugiato
  • 2tuorli + 1 uovo intero
  • q.b.sale, pepe, olio
  • 1 lbrodo vegetale
  • 1 bicchierevino bianco

Preparazione

  1. 1. Ho pulito e lavato gli asparagi e ho buttato la parte finale che risulta sempre dura e filamentosa. Poi li ho tagliati a pezzetti.

    2. Ho fatto sciogliere in un padellino metà burro e ho aggiunto gli asparagi, facendoli rosolare per 5 minuti e aggiustando di sale e pepe prima di spegnere.

    3. Ho separato le punte dal resto degli asparagi per tenerle per l’impiattamento.

  2. 4. Ho fatto sciogliere una noce di burro in un wok e ho aggiunto il riso, facendo insaporire per qualche minuto. Poi ho unito il vino bianco e ho lasciato evaporare.

  3. 5. Ho continuato la cottura aggiungendo man mano il brodo vegetale.

    6. A 5 minuti dal termine della cottura, ho aggiunto gli asparagi (non le punte) e ho continuato la cottura.

  4. 7. Ho scaldato un filo d’olio in un pentolino e ho aggiunto le uova sbattute con un pochino di sale e pepe. Ho lasciato cuocere per qualche secondo e poi con un cucchiaio ho mescolato bene per smontare la forma e creare pezzetti piccoli di stracciatella.

  5. 8. A cottura ultimata del rico, ho aggiunto il parmigiano e la parte restante di burro per fare mantecare.

    9. Ho impiattato con le punte di asparagi e con la stracciatella.

Semplicissimo ma di effetto!
Cosa ne dite?

Per gli amanti del riso, ecco altri piatti un po’ diversi dal solito:
zuppa di riso con fagioli, porcini e speck
risotto all’amatriciana

Buona giornata amici!
/ 5
Grazie per aver votato!