AMORPOLENTA

La merenda è pronta anche per oggi.

Ho preparato questo delicatissimo dolce chiamato amorpolenta, con farina di mais gialla e farina di mandorle.

Ho scoperto che questa torta, che adoro, ha origini umbre (originaria di Todi) e da alcuni è chiamata pampolenta e viene comunemente consumata a colazione.

Io adoro il suo sapore e la sua consistenza, non smetterei mai di mangiarla.

Veloce e semplice da preparare, facciamola insieme!

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 125 gBurro fuso
  • 135 gzucchero a velo
  • 100 gfarina di mais
  • 40 gfarina 00
  • 35 gamido di mais (maizena)
  • 2uova intere + 1 tuorlo
  • 75 gfarina di mandorle
  • Mezza bustinaLievito per dolci
  • 1 bustinavanillina
  • 100 mllatte di mandorle

Preparazione

  1. 1. In una ciotola ho iniziato a frullare il burro con lo zucchero a velo poi ho aggiunto le uova, continuando a montare bene.

  2. 2. Ho aggiunto la farina di mais, quella 00 e l’amido, poi la farina di mandorle. Se non si ha in casa la farina si possononutilizzare mandorle bianche tritate finemente.

    3. Ho poi aggiunto il lievito, la vanillina e infine il latte di mandorla, facendo amalgamare bene tutti gli ingredienti.

  3. 4. Ho imburrato e infarinato l’apposito stampo per amorpolenta e vi ho versato il composto livellando bene la superficie.

  4. 5. Ho infornato a 170° statico per 40 minuti (verso i 30 minuti ho coperto con un foglio di alluminio per non fare scurire troppo la torta)

    6. Ho fatto raffreddare la torta e l’ho cosparsa con tanto zucchero a velo.


Vi farei sentire il profumo che aleggia qui in cucina oggi…🤗🤗🤗

Buon pomeriggio amici!
5,0 / 5
Grazie per aver votato!