Print Friendly, PDF & Email

…Ricordo che quando andavo a scuola la mia compagna di banco come spuntino portava sempre i  pangoccioli ed erano proprio i miei preferiti.

La mia mamma comprava raramente brioche confezionate e proprio adesso penso che abbia fatto la cosa migliore dato che farle in casa è tutto un’altra cosa; basta avere un po’ di buona volontà e si possono realizzare cose deliziose e decisamente più sane.

Provateli e sicuramente dimenticherete quelli originali di Banderas, la cosa che vi colpirà di questi Pangoccioli con Water Roux sarà il profumo e la sofficità di questi semplici panini con gocce di ciocclato. 🙂

Preparati con il metodo Water roux che consente di ottenere dei lievitati molto soffici ed elastici e ne rende più lunga la conservazione.😋😋
Stop alle merendine confezionate!!!!

Pangoccioli con Water Roux

INGREDIENTI:

  • 470 g di farina con 12% di proteine ( farina 0 o manitoba)
  • 85 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 70 g di burro morbido
  • 50 g di latte
  • 4 g di sale
  • 1 pizzico di vaniglia in polvere
  • scorza grattugiata d’arancia q.b.
  • 130 g di gocce di cioccolato
  • 1 uovo+2 cucchiai di latte per spennellare

Per il polish:

  • 60 g di farina
  • 60 g di acqua
  • 8 g di lievito di birra

Per Water Roux:

  • 30 g di farina 00
  • 150 g di acqua

PROCEDIMENTO:

  1. iniziate nel pomeriggio facendo il Water Roux: Mettete la farina in un pentolino, versate l’acqua e portate a 65° su fiamma bassa sempre mescolando. Se non avete un termometro da cucina capirete che avrete raggiunto la temperatura quando il composto risulterà denso.
  2.  Mettete in una ciotola, coprite con pellicola a contatto e passate subito in frigo. Il water roux può essere conservato in frigo un paio di giorni.
  3. Adesso potete procedere con il polish:lavorate tutti gli ingredienti ( acqua-farina lvb) con una forchetta e fate lievitare. Si formeranno delle bollicine in superficie, quando comincerà a collassare procedete con l’impasto
  4. Setacciate la farina nella ciotola dell’impastatrice, aggiungete il  poolish , il water roux, l’uovo, scorza grattugiata d’arancia, la vaniglia e cominciate ad impastare a bassa velocità. Dopo un paio di minuti aggiungete lo zucchero ed il latte poco alla volta. (aumentando’ la velocità)
  5. Portate ad incordatura quindi aggiungete il burro poco per volta ed il sale.
  6. Quando sarà tutto ben amalgamato ed incordato aggiungete le gocce di cioccolato. Fate girare al minimo e giusto il tempo di farle incorporare bene.
  7. Passate l’impasto nella spianatoia, avvolgete a palla e mettetelo in una ciotola  e riponete in frigo.
  8. Al mattino seguente  togliete l’impasto dal frigo, fatelo ambientare e raddoppiare; dopodichè dividetelo in pezzi da 45 g .
  9. Formate le palline e disponetele nelle teglie foderate di carta forno.
    Ponete a lievitare fin quasi al raddoppio.
  10. Spennellate con  uovo sbattuto con un po’ di latte ed infornate per circa 20-25 minuti a 180°. Forno statico a metà altezza.
  11. Sfornate e fate raffreddare.

PER IL VIDEO CON TUTTI I PROCEDIMENTI CLICCATE IL –> LINK

Pangoccioli con metodo water roux

Pangoccioli con metodo water roux

Pangoccioli con metodo water roux

 

1 Comment on Pangoccioli con metodo water roux

  1. Grazie mille della ricetta professionale. Però, osservando le dosi e gli ingredienti scrupolosamente, l’impasto mi è venuto un po’ troppo denso e duro. Appena me ne sono accorto, ho quindi aggiunto ancora altri 50 ml di latte oltre ai 50 ml previsti. Forse è un errore di scrittura degli ingredienti? Da parte mia non ho sbagliato nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.