Print Friendly, PDF & Email

Adoro fare i macaron, soprattutto per dare un pò di allegria ad un bel vassoio di dolci fatti in casa con tanto amore.

Lo ammetto non è proprio semplice realizzarli poichè bisogna avere pazienza, il tempo deve essere dalla nostra parte, cioè non ci deve essere aria umida, ma se abbiamo questi due elementi dalla nostra parte, IL GIOCO E’ FATTO!! Questi splendidi gusci si possono utilizzare in tanti modi, come semplice biscotto da gustare o anche come decorazione per una torta.

DIVERTITEVI ANCHE VOI!! 

Macaron
INGREDIENTI PER CIRCA 40 MACARON:
  • 150g di farina di mandorle
  • 150 g di zucchero a velo
  • 110 g di albumi vecchi di 2 giorni e a temperatura ambiente
  • 15 g di zucchero semolato 

Per lo sciroppo:
  • 150g di zucchero semolato
  • 50ml di acqua
Importante:
Fate scaldare la farina di mandorle in forno per 10 minuti alla temperatura di 150°C. Fate freddare e unitela allo zucchero al velo. Versate il TPT (tant pour tant= pari peso di zucchero e farina di frutta secca) in più riprese in un mixer ed azionarlo alla massima velocità per 5 secondi.
Setacciate le polveri.

PROCEDIMENTO:
  1. Setacciate la farina di mandorle con lo zucchero al velo.
  2. Versate lo zucchero semolato in una casseruola e bagnatelo con l’acqua. Fate raggiungere la temperatura di 110°C.
  3. Nel frattempo, mettete  55 g di albumi  in una ciotola e fateli leggermente montare aggiungendo i 15 g di zucchero semolato.
  4. Quando lo sciroppo è pronto e ha raggiunto i 110°C, diminuite la velocità della planetaria in cui stanno montando gli albumi e versartelo a filo sulla parete della ciotola.
  5. Fate  montare fino ad avere una meringa soda e lucida . Aggiungete i 55 g di albumi non montati tenuti da parte e continuate la lavorazione fino a quando si saranno amalgamati.
  6. Quando la T raggiunge i 40-50°C, aggiungete il colorante e date una brevissima rimescolata.
  7. Sostituite la frusta a fili con quella kappa.( facoltativo, se non siete sicure potete procedere a mano con la spatola con movimenti dall’alto verso il basso). Versate in un solo colpo il TPT e date una girata a bassa velocità controllando in continuazione che si formi un nastro di impasto colante ma sostenuto.
  8. Rivestite di carta da forno delle teglie per biscotti. Deporre agli angoli delle teglie un po’ di impasto in modo da far aderire perfettamente la carta ed ottenere delle forme regolari.
  9. Versate l’impasto all’interno di una sac à poche con beccuccio liscio (da 11)  e deporre dei bottoncini di pasta distanziandoli.
  10. Lasciate riposare i macaron per circa 30 minuti (croutage) fino a quando saranno belli asciutti al tatto.
  11. Accendete il forno a 145°C verificando la temperatura con un termometro e infornate la teglia per circa 15 minuti. 

Appena i vostri macaron saranno freddi farciteli, io ho untilizzato ganache al cioccolato fondente e fate riposare i vostri macaron almeno 24 h per poterli degustare.

INGREDIENTI GANACHE AL CIOCCOLATO:

  • 185 G DI CIOCCOLATO FONDENTE
  • 200 G DI PANNA
  • 20 G DI BURRO

PRODEDIMENTO:

  1. Versate la panna in un pentolino e portatela a sfiorare il bollore. Nel frattempo tritate finemente il cioccolato e versatelo all’interno di una ciotola. Quando la panna sarà calda, andrà versata in 3 volte almeno sul cioccolato tenendo sempre in caldo la panna.
  2. Mescolate energicamente fino ad ottenere una consistenza liscia, dopodiché mixare con un minipimer per qualche secondo.
  3. Conservatela in frigorifero e dopo 6 ore la vostra ganache sarà pronta . potete anche montarla per avere una sofficità maggiore.

Macaron

 

Macaron

Macaron

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.