Crea sito

Crema pasticcera

Ciao a tutti! Oggi vedremo come realizzare una delle creme più amate e più usate in pasticceria: la crema pasticcera. Si tratta sicuramente di una delle farciture più amate per cornetti, pan di spagna e tante altre tipologie di dolci.
Inoltre, aggiungendo del cioccolato fondente, come ad esempio abbiamo fatto per questa crostata, oppure della crema al pistacchio, come abbiamo fatto per la millefoglie al pistacchio, possiamo ottenere delle varianti aromatizzate davvero ottime!
Prima di cominciare vi invito come sempre a seguirmi su Instagram e TikTok.
Iniziamo subito!

Crema paticcera
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 mllatte intero
  • 125 gtuorli
  • 125 gzucchero
  • 40 gamido di mais (maizena)
  • 2 bustinevanillina
  • scorza di limone

Preparazione

  1. Scorza di limone, latte e vanillina

    Iniziamo subito la preparazione della nostra crema pasticcera versando il latte in un pentolino e aggiungendo la vanillina e la buccia di un limone; portiamo quindi il pentolino sul fuoco basso.

  2. Terrina con tuorli, zucchero e amido di mais

    In una terrina mescoliamo con una frusta a mano i tuorli e lo zucchero; successivamente aggiungiamo l’amido di mais e mescoliamo nuovamente. Non è necessario montare il composto, ciò che importa è ottenere una consistenza liscia.

  3. Quando il latte sfiorerà il bollore, eliminiamo la buccia del limone, e iniziamo a versarlo poco per volta sui tuorli, in modo da stemperarli.

    Una volta versato tutto il latte, rimettiamo la crema nel pentolino e portiamo sul fuoco a fiamma bassa fin quando il composto non si addenserà, mescolando continuamente in modo da non farlo appigliare.

  4. Crema paticcera

    Una volta che la crema sarà pronta, trasferiamola in una ciotola e facciamola raffreddare a temperatura ambiente con pellicola a contatto, questo eviterà la formazione di una pellicina che andrebbe a rovinarla.

    Una volta fredda, potete usarla per guarnire i vostri dolci, oppure conservarla in frigorifero per massimo due giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.