Linguine alle vongole

Una ricetta classica della cucina Italiana , un primo piatto semplice e adatto a tutte le stagioni. Linguine alle vongole, è un piatto semplice e come tutte le cose semplici, regala emozioni davvero inaspettate!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgdi vongole
  • 300 gdi linguine
  • 100 mldi vino bianco
  • q.b.peperoncino.
  • q.b.prezzemolo
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 3 aglio
  • sale
  • pepe
  • lime

Preparazione

  1. 1. Prima di preparare le linguine alle vongole fate spurgare per almeno 8 ore le vongole in in acqua fredda e sale. Passato il tempo necessario, scolatele e ripassatele di nuovo sempre con dell’acqua fredda. Picchiare ogni vongole su un piano per accertarvi che non ci sia più sabbia.

    2. Mettete le vongole in una padella con l’aglio, il vino bianco e un paio di gambi di prezzemolo a fuoco vivo, fate evaporare l’alcol, poi sigillate. con un coperchio fino a quando le vongole saranno totalmente aperte. Ci vorranno circa 3 minuti.

    3. Scolatele e recuperate l’acqua delle vongole che andrete a filtrare e a tenere da parte.

    4. Fate rosolare a fuoco basso l’aglio con poco peperoncino e aggiungete, l’acqua delle vongole filtrata in precedenza e insaporite per qualche minuto.

    5. Scolate la pasta molto al dente e trasferitela direttamente nella padella con il sugo, mescolate e lasciate cuocere per qualche minuto affinché le linguine possano assorbire il sapore del fondo di cottura alla fine aggiungere le vongole e amalgamate per qualche secondo, servite ben caldi con una girata di pepe, prezzemolo, e una grattugiata di buccia di lime.

Impiattare

  1. Aiutatevi con una pinza di cucina e arrotolate gli spaghetti sul mestolo, posizionatevi sul piatto e sfilate delicatamente, facendo cadere un piccolo mucchietto di pasta sul piatto versare una girata di pepe appena macinato , il prezzemolo, finemente una grattugiata di buccia di lime. servite immediatamente.

4,0 / 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.