Crea sito

Zeppole di San Giuseppe fritte

Zeppole di San Giuseppe fritte… dopo la versione più leggera fatta al forno non poteva di certo mancare quella fritta! Meno leggere ma tanto buone… Sono facilissime da fare, l’unica accortezza è quella di stare attenti alla temperatura dell’olio che se troppo bollente fa si che le zeppole si coloriscano troppo in fretta e non si gonfino come dovrebbero. A parte questa piccola precisazione per il resto sono un gioco da ragazzi 😀 Vediamo quindi come realizzare la ricetta per le zeppole di San Giuseppe fritte:

Zeppole di San Giuseppe fritte

Zeppole di San Giuseppe fritte

Ingredienti:

250 g di acqua

100 g di burro

1 pizzico di sale

200 g di farina 00

315 g di uova intere

Per la crema pasticcera

2 tuorli

80 g di zucchero

60 g di amido di mais

500 ml di latte

buccia di limone grattugiata

Serve inoltre

amarene o ciliege candite

Preparazione: 

versare in una pentola l’acqua, il burro a pezzetti e il sale e accertarsi che il burro si sia sciolto tutto non appena arriva a bollore. A questo punto versare tutto d un colpo la farina e mescolare su fiamma ancora accesa fino a che sotto la pentola si forma una specie di patina che sfrigola. Trasferire la pasta nella planetaria (si può fare anche a mano) e aspettare che intiepidisca leggermente.

Azionare la macchina aggiungendo un uovo alla volta man mano che si assorbe quello precedente. Non è detto che servano tutte le uova della dose, tutto dipende dall’assorbimento della farina quindi regolarsi in base a come appare l’impasto che deve assumere la consistenza della crema pasticcera.

Trasferire il composto nella sac a poche munita di bocchetta a stella e su un foglio di carta forno formare le zeppola. Ritagliare la carta forno in modo che ogni zeppola stia sul suo quadratino di carta forno.

Riscaldare l’olio, ma non troppo e prendere una zeppola per volta tuffandola nell’olio direttamente con la carta. Io ne metto un massimo di 3 per volta. Con una pinza prendere il pezzetto di carta che si staccherà facilmente e buttarlo via. Avere cura di non far aumentare troppo la temperatura dell’olio altrimenti si rischia di farle bruciare fuori e non farle gonfiare. Rigirarle man mano che gonfiano e toglierle quando hanno assunto un bel colore dorato. Trasferirle in un contenitore su carta assorbente.

Preparare la crema pasticcera: in una pentola versare tutti gli ingredienti tranne il latte. Mescolare quindi con la frusta aggiungendo un goccio di latte. Ottenuta una cremina, versare tutto il latte a filo e cuocere a fuoco dolce fino a farla addensare. Trasferirla in una ciotola di vetro e dopo pochi minuti, coprire con della pellicola a contatto cosi da non far formare la pellicina.

Una volta che sia la crema che le zeppole sono diventate fredde, versare la crema in una sac a poche con bocchetta a stella e farcire ogni zeppola con un ciuffetto di crema. Aggiungere su ognuna un’amarena e servire

Zeppole di San Giuseppe fritte
L’interno…

Per vedere la video ricetta delle “Zeppole di San Giuseppe fritte” clicca QUI

Se vuoi seguirmi su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Da oggi mi trovi anche su YOUTUBE con tante video ricette!

Alla prossima ricetta…Semplicemente Annarita 😉

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.