Ravioli di mare video ricetta facile

Ravioli di mare; uno dei piatti più delicati e gustosi che abbia mai assaggiato! Il ripieno di questi deliziosi ravioli è composto da gamberetti sfumati col vino bianco, salmone e ricotta… Spettacolare! La ricetta mi è spuntata davanti una sera mentre guardavo alcune video ricette ed è di Giallo zafferano. Mi ha colpita praticamente subito, infatti l’ho rifatta pochi giorni dopo! Vale la pena provarci 😀 Vediamo come realizzare i ravioli di mare

Ravioli di mare

Ravioli di mare

Ingredienti per 6 persone:

Per la pasta all’uovo:

500 g di farina 00

5 uova

Per il ripieno:

5 gamberi grandi

q.b. olio extravergine di oliva

1 spicchio di aglio

1/2 bicchiere di vino bianco

50 g di salmone

noce moscata

250  di ricotta

Per condire:

1 scatola di pelati

q.b di olio extravergine di oliva

sale

1 bustina di panna da cucina

Preparazione:

iniziare col preparare la pasta all’uovo: in una ciotola versare la farina e creare la fontana al centro. Inserire tutte le uova e batterle leggermente con una forchetta. Procedere ad impastare con le mani partendo dal centro, prendendo man mano sempre più farina. Lavorare energicamente fino ad ottenere un composto elastico e omogeneo.

Avvolgere il panetto nella pellicola da cucina e lasciar riposare per 30 minuti a temperatura ambiente (se lo fate la sera prima, conservate il panetto in frigo)

Preparare il ripieno: pulire i gamberi togliendone la testa, la coda, le zampette, il carapace e l’intestino.

Versarli in padella con un filo di olio extravergine di oliva e l’aglio. Rosolarli per qualche minuto dopodiché sfumare con il vino bianco.

Quando il vino sarà sfumato completamente, versare i gamberi in un mixer insieme al salmone, un pizzico di noce moscata e alla ricotta. Frullare il tutto ottenendo una crema.

Riprendere il panetto e staccandone un pezzo alla volta, passarlo nella sfogliatrice più volte fino ad ottenere la sfoglia desiderata. Farcire con piccole noci di ripieno la sfoglia e dopo averla spennellata con un goccio di acqua, coprirla con un’altra sfoglia facendole aderire bene tra loro. Con un taglia pasta della forma quadrata, o con una rotella tagliapasta ottenere i ravioli. Sistemarli su un canovaccio cosparso di semola. Continuare fino al termine di tutti gli ingredienti.

A questo punto se si dovranno cucinare a breve allora va bene tenerli sul canovaccio. Se invece si volessero usare il giorno dopo bisogna “sbianchirli” ovvero tuffarli per pochi secondi in acqua bollente e lasciarli ad asciugare su un canovaccio pulito. Questo li renderà gommosi e non più appiccicosi in modo da conservarli in un contenitore in frigo fino all’indomani.

Preparare un sugo semplice e a cottura avvenuta aggiungere la panna da cucina.

Lessare i ravioli per qualche minuto in acqua bollente con l’aggiunta di un filo di olio. Condire con il sugo e servire con qualche foglia di timo o prezzemolo.

Per vedere la video ricetta dei “Ravioli di mare” clicca QUI

Se vuoi seguirmi su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Da oggi mi trovi anche su YOUTUBE con tante video ricette!

Alla prossima ricetta…Semplicemente Annarita 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.