Crea sito

Pasta fresca all’uovo con semola rimacinata

Pasta fresca all’uovo con semola rimacinata. Credo che per fare la pasta fresca in casa ci voglia passione e pazienza… Io ne ho tanta perché adoro fare le cose con le mie mani, ti danno soddisfazione e poi anche a livello qualitativo sono di gran lunga superiori rispetto a quelle industriali. Sono anni che mi diletto nella realizzazione di gnocchi, ravioli, tagliatelle e quant’altro, ma credo che sia la passione un po di tutti quelli che amano la buona cucina! Oggi vi mostro come realizzare dei ravioli usando la semola di grano duro rimacinata senza aggiunta di farina 00

Pasta fresca all'uovo con semola rimacinata

Pasta fresca all’uovo con semola rimacinata

Ingredienti:

500 g di semola di grano duro rimacinata

5 uova

1 pizzico di sale

Per il ripieno:

100 g di prosciutto cotto

20 g di parmigiano

40 g di latte

450 g di ricotta

Preparazione:

Versare la semola sulla spianatoia e creare al centro la classica fontana. Aggiungere tutte le uova e il sale. Con una forchetta, sbattere le uova e cominciare ad incorporare man mano la semola e dopodiché impastare energicamente fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, non troppo morbido e che non sia appiccicoso. Avvolgere l’impasto nella pellicola e lasciarlo riposare sulla spianatoia per circa 30 minuti.

Pasta fresca all'uovo con semola rimacinata
Pasta fresca all’uovo con semola rimacinata

Nel frattempo preparare la mousse al prosciutto cotto mettendo in un frullatore il prosciutto, il parmigiano, il latte e 1 cucchiaio di ricotta presa dal totale. Frullare e aggiungere il tutto alla ricotta mescolando fino ad amalgamare bene il tutto.

Pasta fresca all'uovo con semola rimacinata
Pasta fresca all’uovo con semola rimacinata

Trascorso il tempo riprendere la pasta all’uovo e tagliarne un pezzettino, schiacciarlo leggermente e passarlo nella sfogliatrice, inizialmente con il rullo al numero 1 per due o tre volte, poi al numero 4 e in fine al numero 5 ottenendo quindi lo spessore adatto che serve per i ravioli.

Pasta fresca all'uovo con semola rimacinata
Pasta fresca all’uovo con semola rimacinata

Ottenuta la sfoglia, con un tagliapasta, oppure con l’attrezzo adatto per i ravioli, premere leggermente sulla sfoglia in modo da lasciare il segno, questo faciliterà la distribuzione del ripieno. Con un pennello bagnato nell’acqua inumidire leggermente la sfoglia e dopo aver messo il ripieno in una sac a poche, distribuirne una noce per ogni raviolo, per circa metà della sfoglia, lasciandone metà vuota.

Pasta fresca all'uovo con semola rimacinata
Pasta fresca all’uovo con semola rimacinata

Chiudere con la parte restante vuota della sfoglia e sigillare bene cercando di non far rimanere aria all’interno. Andare quindi su ogni noce di ripieno con il tagliapasta ottenendo cosi i nostri ravioli. Continuare fino a terminare tutti gli ingredienti. Io consiglio di stendere poche sfoglie alla volta, altrimenti restando troppo a contatto con l’ aria tendono a seccarsi, rendendo quindi difficile “incollare” le due sfoglie tra loro rischiando così di far fuoriuscire il ripieno.

Pasta fresca all'uovo con semola rimacinata
Pasta fresca all’uovo con semola rimacinata

Sistemare i ravioli man mano su un canovaccio pulito infarinato. A questo punto lessarli quindi in acqua bollente per qualche minuto e condirli a piacimento.

Se invece non si preferisce usarli subito è possibile sbianchirli (clicca qui per vedere come) e conservarli in frigo fino all’indomani, o ancora congelarli.

Se vuoi seguirmi anche su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Alla prossima ricetta…

Semplicemente Annarita 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.