Canestrino stuzzicante

Canestrino stuzzicante… cosa sarà mai? Niente di particolare, ma siccome, come suggeritomi da mia zia la decorazione superiore richiama un canestrino e il ripieno di scarole è a dir poco stuzzicante, ecco che è uscito questo nome un po particolare! Semplice impasto di pizza arricchito con scarola condita, carne trita e formaggio filante… una cosa meravigliosa! E ancor più “stuzzicante” è proprio la decorazione che in forno diventa un po croccantina, e fa quindi un piacevole contrasto con il ripieno umido e saporito. Adesso scopriamo insieme come realizzare questa sfiziosa ricetta 😉

Canestrino stuzzicante

Canestrino stuzzicante

Ingredienti per uno stampo tondo da 26 cm:

Per l’impasto:

600 g di farina 00

350 ml di acqua

8 g di lievito di birra

25 g di olio di oliva

10 g di sale

Per il ripieno:

1 scarola

100 g di carne trita

qualche fetta di formaggio filante

olio evo

sale

Preparazione:

procedere inizialmente con l’impasto per la pizza:

con la planetaria: versare la farina nella ciotola della planetaria, spezzettare il lievito e azionare la macchina, versare l’acqua a temperatura ambiente poco per volta, una volta che l’impasto ha cominciato ad attaccarsi al gancio, unire il sale e l’olio a filo, far lavorare la macchina fino al completo assorbimento e quando l’impasto non si attaccherà più alla ciotola, possiamo controllare se è ben incordato ovvero se lo tiriamo non deve spezzarsi subito.

a mano: versare la farina in una ciotola, sciogliere il lievito nell’ acqua e versarla tutta nella farina, versare anche l’olio e impastare fino a quando il tutto comincia ad amalgamarsi, aggiungere il sale e continuare fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Far riposare l’ impasto in una ciotola coperto con un canovaccio fino al raddoppio.

Nel frattempo lavare bene la scarola e condirla con sale e olio.

Riprendere l’impasto ormai lievitato e dividerlo in due parti una più grande che sarà la parte sottostante e una più piccola che sarà usata per coprire il ripieno.

Stendere il pezzo di impasto più grande e sistemarlo nella teglia precedentemente unta con dell’olio. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e inserire la scarola precedentemente condita, la carne trita e le fette di formaggio.

Prendere ora la parte di impasto più piccola e stenderla. Ottenere delle strisce come per una crostata e formare un intreccio che abbia la forma di un canestrino

Forno 190°C per circa 30 minuti.

Canestrino stuzzicante

Per vedere la video ricetta del “Canestrino stuzzicante” clicca QUI

Se vuoi seguirmi su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Da oggi mi trovi anche su YOUTUBE con tante video ricette!

Alla prossima ricetta…Semplicemente Annarita 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.