Crea sito

Crema di limoncello, la ricetta antica

La crema di limoncello è un liquore denso, cremoso e vellutato: una golosa bontà che, bicchierino dopo bicchierino, conquisterà tutti con il suo profumo e una nota fresca di limone. La crema di limoncello è un liquore molto diffuso in Campania, precisamente nella penisola Sorrentina, terra d’origine di questa delizia: i limoni di Sorrento. Perfetta da gustare ghiacciata per un dopo pasto o come drink estivo!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Giorni
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 1 lalcol puro
  • 1 llatte intero
  • 16limoni di Sorrento
  • 1 lpanna fresca
  • 2 bacchevaniglia
  • 1.6 kgzucchero

Ecco come preparare la crema di limoncello:

  1. Lavate i limoni, asciugateli e usando un pelapatate eliminate la buccia. Sistemate la buccia dei limoni in un contenitore abbastanza grande, aggiungete l’alcol e ponete a macerare in un luogo buio per circa un mese. Trascorso il mese, preparate la crema: mettete a bollire la panna, il latte e i baccelli di vaniglia. Fate intiepidire leggermente e aggiungete lo zucchero mescolando continuamente in modo che si sciolga del tutto; eliminate quindi i baccelli di vaniglia e fate raffreddare completamente. Filtrate la miscela alcolica per eliminare le bucce dei limoni e aggiungete la crema prima preparata all’alcol. Mescolate accuratamente e imbottigliate, lasciando trascorrere almeno dieci giorni prima di gustarla.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!