Crea sito

Torta Tenerina

La Torta Tenerina, detta anche torta regina del Montenegro in onore della moglie del re Vittorio Emanuele III, è un dolce tipico della città di Ferrara ed ha come ingrediente principale il cioccolato fondente. Ecco quindi, un’ottima ricetta per smaltire le uova di cioccolato in eccesso.
Umida e friabile, la torta tenerina è una torta dal cuore morbido (si scioglie in bocca), bassa (infatti non è previsto l’utilizzo del lievito) e con una leggera crosticina in superficie. Facile e veloce, è una vera delizia per chi ama il cioccolato .

Vediamo insieme come prepararla. Preparate gli ingredienti che incominciamo!

Altre ricette gustose con il cioccolato: la Torta Gianduia, i Tortini al cioccolato dal cuore morbido, i Brownie al doppio cioccolato, la Torta biscotto con crema alla nocciola … oppure da bere Cioccolata calda fatta in casa.

Torta Tenerina
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gcioccolato fondente
  • 110 gburro
  • 3uova (medio – piccole)
  • 140 gzucchero
  • 15 gfarina (potete sostituirla con la fecola di patate)
  • 1 pizzicosale
  • q.b.zucchero a velo

Preparazione della Torta Tenerina

  1. Realizzare la Torta Tenerina è molto semplice. Per prima cosa, fate sciogliere il cioccolato fondente ed il burro a bagnomaria.

  2. Nel frattempo, separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ferma insieme ad un pizzico di sale.

  3. In una ciotola a parte, montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  4. Ricordate sempre di iniziare a montare i tuorli non appena entrano in contatto con lo zucchero, altrimenti quest’ultimo li brucerebbe e non potrebbero più incorporare aria.

  5. Accendete il forno a 180°C, in modalità statica.

  6. A questo punto, sempre sbattendo, aggiungete il cioccolato fuso insieme al burro e per ultimo, unite la farina e incorporatela uniformemente nel composto.

  7. Successivamente, aiutandovi con una spatola, unite delicatamente gli albumi montati a neve ferma, mescolando dal basso verso l’alto, per non farlo smontare.

  8. Versate il composto in una tortiera (diametro cm 24), imburrata e infarinata, preferibilmente a cerniera, perchè la torta è talmente tenera che si sbriciolerebbe una volta cotta nel tentativo di estrarla.

  9. Infornate in forno già caldo per circa 25 – 30 minuti, quindi spegnete il forno e lasciate raffreddare la torta tenendo lo sportello del forno socchiuso.

  10. Una volta fredda, cospargetela con lo zucchero a velo.

  11. Torta Tenerina

    Ecco la torta pronta.

  12. Torta Tenerina

    Buon appetito e … alla prossima ricetta!

Conservazione

Potete conservare la torta tenerina per qualche giorno a temperatura ambiente chiusa in un contenitore ermetico.

I consigli di Mani in frolla

– Se preferite una torta più alta, usate una tortiera con un diametro più piccolo, ad es da cm 22.

– Se usate una tortiera normale, foderatela con carta forno, in questo modo sarà più facile estrarla senza romperla.

– La mia torta è cotta esattamente in 25 minuti, ma non tutti i forni sono uguali. Inoltre, se avete utilizzato una tortiera più piccola, potrebbe volerci qualche minuto in più. Fate sempre la prova stecchino: se esce asciutto, la torta è pronta.

SE VI PIACCIONO LE MIE RICETTE, POTETE SEGUIRMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK QUI OPPURE SU PINTEREST QUI 

“Link sponsorizzati inseriti nella pagina”

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.