Crea sito

Torta alle mele di nonna Gentile

Torta alle mele di nonna Gentile … buonissima, con tante mele sia fuori che dentro.
Questa ricetta arriva direttamente dal ricettario di mia suocera Gentile. Sì, Gentile è il suo nome di battesimo, un nome un pò insolito, ma devo ammettere che le è proprio appropriato: gentile di nome e di fatto, lei è davvero così.

Conoscendo la mia passione per la cucina e per i dolci in particolare, me lo ha imprestato e io ho deciso di inaugurarlo con questa torta. Che dire? Buona!! La prova? E’ sparita in una giornata.
Il mio intento era quello di preparare un dolce per mio marito per la colazione, sapendo bene che i miei figli non amano molto le torte con la frutta e invece … è stata gradita tantissimo anche da loro! Adesso non mi rimane che rifarla. Provatela e fatemi sapere se vi è piaciuta! L’ho anche fatta con i kiwi (qui la ricetta) ed ha avuto lo stesso successo.

Ma, adesso basta con le chiacchiere, vediamo insieme come realizzarla. Quindi, preparate gli ingredienti che cominciamo.

Se vi piacciono i dolci alle mele, potete anche provare la Torta soffice alle mele – senza burro, il Plumcake alle mele sofficissimo oppure quello con lo yogurt greco, o ancora questa originale Torta con rose di mela.

Torta alle mele di nonna Gentile
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Torta alle mele di nonna Gentile

In ordine di utilizzo
  • 100 gburro (fuso)
  • 3uova
  • 190 gzucchero
  • 250 gfarina
  • 50 gfecola di patate (oppure solo farina)
  • 3mele Golden
  • 13 glievito in polvere per dolci
  • q.b.burro (per ungere la tortiera)
  • q.b.farina (per la tortiera)
  • q.b.zucchero a velo

Strumenti

  • 1 Planetaria oppure 1 Ciotola
  • 1 Frusta elettrica
  • 1 Ciotolina
  • 1 Spatola
  • 1 Tortiera cm 26

Preparazione della Torta alle mele di nonna Gentile

  1. Per realizzare la Torta alle mele di nonna Gentile, per prima cosa preparate tutti gli ingredienti.

  2. Mettete il burro in una ciotolina e fatelo fondere nel microonde per 30 secondi alla massima velocità e tenetelo da parte.

  3. Nel frattempo che il burro raffredda, montate le uova insieme allo zucchero nella planetaria, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  4. Potete anche utilizzare le fruste elettriche e inserire gli ingredienti in una ciotola.

  5. Setacciate la farina, la fecola (se non l’avete anche solo tutta farina) e il lievito e aggiungeteli delicatamente al composto, insieme al burro fuso e ormai raffreddato.

  6. Accendete il forno a 185°C, in modalità statica.

  7. Pelate le mele e tagliatele a fettine. Io ho messo una mela e mezza tagliata a pezzetti nel composto. Amalgamate delicatamente con una spatola.

  8. Tagliate la rimanente a fettine sottili: vi serviranno per la superficie della torta.

  9. Versate il composto in una tortiera imburrata infarinata e livellate bene.

  10. A questo punto, mettete anche le fettine di mela a raggiera o comunque a vostro piacimento.

  11. Infornate per circa 40 minuti. Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare (io uso uno spaghetto): se esce asciutto, la torta è pronta.

  12. Torta alle mele di nonna Gentile

    Sfornate e fate raffreddare. Spolverizzate con zucchero a velo e servite.

  13. Torta alle mele di nonna Gentile

    Ecco la torta pronta.

  14. Torta alle mele di nonna Gentile

    Buon appetito e … alla prossima ricetta!

Conservazione

Potete conservare la Torta alle mele per 3 – 4 giorni, chiusa in un contenitore ermetico.

Varianti

Se vi piace potete aggiungere al composto, prima della cottura, 100 g di noci (o nocciole tritate) e 3 cucchiai di Vermouth rosso.

Oppure, aggiungete anche la scorza grattugiata di un limone

SE VI PIACCIONO LE MIE RICETTE, POTETE SEGUIRMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK QUI OPPURE SU PINTEREST QUI 

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.