Crea sito

Torta di pane guareschiana

Quando gli amici di www.progettomondopiccolo.com mi hanno chiesto di fare un dolce “guareschiano”, ho cominciato a fare ricerche in rete e mi sono imbattuta in questa torta di pane, ispirata al racconto “Favola di Natale” del grande Giovannino Guareschi. Ho trovato la ricetta di questo dolce povero della tradizione emiliana sul sito www.terrediverdi.it e vi ho apportato qualche piccola modifica.

Non esiste un’unica ricetta di questo dolce, perché veniva preparato per utilizzare gli avanzi, in particolare il pane raffermo. Avevo già fatto una torta di pane qualche anno fa ma non mi aveva soddisfatta, invece questa ricetta l’ho trovata veramente buona!


Ti piacciono le mie ricette? Seguimi anche sulla mia pagina facebook https://www.facebook.com/michelavitantoniomanidipastafrolla/ o su Instagram https://www.instagram.com/mani_di_pasta_frolla/?hl=it
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8/10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gpane raffermo
  • 500 mlLatte (intero)
  • 3Uova (medie)
  • 100 gZucchero
  • 40 gBrandy (o Strega, o Rum o altro liquore)
  • 50 gUvetta
  • 70 gCedro candito
  • 60 gGocce di cioccolato (io ho usato quelle extra fondenti)
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci

Preparazione

  1. Per prima cosa, mettete a scaldare il latte in un pentolino, tenendone da parte un paio di cucchiai.

    Intanto, fate ammorbidire l’uvetta in un bicchiere con il Brandy.

    Poi tagliate il pane a tocchetti e mettetelo in una ciotola capiente.

    Quando il latte sarà caldo, versatelo sul pane per farlo ammorbidire e mescolate con un cucchiaio, per far sì che il latte venga assorbito bene dal pane.

    Una volta che il pane si sarà ammorbidito, aggiungete le uova leggermente sbattute con una forchetta, lo zucchero, il lievito sciolto nel latte tenuto da parte (si amalgamerà meglio al composto), l’uvetta col suo liquore, i canditi e le gocce di cioccolato.

    Mescolate bene il composto e versatelo in uno stampo di circa 25 cm di diametro unto e cosparso di zucchero di canna (o, se preferite, di farina).

    Infornate a 180°C (io ho usato la funzione statica) per circa 30 minuti e poi a 200°C per altri 10 minuti.

    Lasciate raffreddare la torta e poi toglietela dallo stampo.

    La vostra torta di pane è pronta per essere gustata, magari leggendo un libro di Guareschi!

Note

Potete omettere il liquore se il dolce è destinato ai bambini. In tal caso, ammorbidite l’uvetta in acqua tiepida e, prima di aggiungerla al composto, strizzatela bene. Dato che non amo molto i canditi, li ho tritati nel mixer per farli amalgamare bene al composto. L’inconveniente però è che si riducono in poltiglia, quindi, quando li aggiungete al composto, cercate di distribuirli in maniera uniforme separandoli con le dita.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.