Crea sito

Tagliatelle con semi di papavero



La ricetta delle tagliatelle con semi di papavero è tratta dalle schede “Il Ricettario della Buona Cucina” della De Agostini. E’ stata l’ultima ricetta di magro che ho preparato in quaresima ma non ho fatto in tempo a pubblicarla prima, quindi ve la propongo per i venerdì di magro durante l’anno, oppure quando volete, perché è un piatto semplice ma particolare che vi sorprenderà!

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi anche sulla mia pagina facebook https://www.facebook.com/michelavitantoniomanidipastafrolla/ o su Instagram https://www.instagram.com/mani_di_pasta_frolla/?hl=it

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti

  • 300 gTagliatelle all’uovo (io ho usato quelle secche)
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva (più un filo)
  • 60 gMandorle a lamelle
  • 2 cucchiaiSemi di papavero
  • q.b.Sale grosso (per l’acqua della pasta)
  • q.b.parmigiano grattugiato (opzionale)

Strumenti

  • 1 Pentola
  • 1 Padella
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Piatto da portata

Preparazione

  1. Per prima cosa, in una pentola con abbondante acqua bollente salata fate cuocere le tagliatelle al dente (due minuti in meno rispetto a quelli riportati sulla confezione).

    Nel frattempo, in una padella scaldate l’olio, dopodiché aggiungetevi le mandorle e i semi di papavero e fateli rosolare a fuoco medio-basso per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

    Poi scolate le tagliatelle, versatele nella padella e mescolate delicatamente continuando la cottura per due minuti.

    Infine, trasferitele su un piatto da portata, irroratele con un filo d’olio e, se volete, con del parmigiano grattugiato e servitele immediatamente.

NOTE

La ricetta originale prevedeva del sale integrale da aggiungere alle tagliatelle durante la cottura in padella ma non l’ho trovato, quindi l’ho omesso.

La ricetta originale prevedeva l’olio di semi di sesamo ma l’ho sostituito con l’olio extravergine d’oliva.

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.