Spinaci con uva passa

Gli spinaci con uva passa sono un’altra ricetta di magro che vi propongo per questa Quaresima.

La settimana scorsa avevo fatto gli spinaci al limone, una ricetta in cui gli spinaci vengono consumati crudi, con l’aggiunta di fettine di mela. Nel caso degli spinaci con uva passa, invece, gli spinaci si cuociono ma vengono consumati freddi, o meglio, a temperatura ambiente, e vengono serviti con delle fettine di arancia.

La ricetta degli spinaci con uva passa è tratta dal libro “Astinenza o gola. A tavola con cardinali, abati e prelati” di Raffaele Riccio. In questo libro viene citato Baldassarre Pisanelli, medico bolognese della seconda metà del Cinquecento che, pur definendo gli spinaci “erba nuova” dato che ritiene che gli antichi non la conoscessero, scrive in proposito: “Si cuociono nella padella senza acqua, nell’istesso loro liquore e poi si condiscono con oglio, pepe, succhi acetosi e uva passa…”. Inoltre, in quanto medico, ritiene che queste verdure “Allargano il petto e giovano alla tosse, rinfrescano i polmoni, muoveno il corpo e mellificano la gola…”.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaEuropea

Ingredienti

1 kg spinaci (freschi)
3 arance
150 g uva passa
250 g aceto di vino bianco (io ho usato quello di mele)
1/2 bicchiere vino bianco secco
1 cucchiaio zucchero
181,83 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 181,83 (Kcal)
  • Carboidrati 37,59 (g) di cui Zuccheri 10,26 (g)
  • Proteine 6,09 (g)
  • Grassi 0,87 (g) di cui saturi 0,16 (g)di cui insaturi 0,37 (g)
  • Fibre 7,11 (g)
  • Sodio 140,78 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 305 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

1 Tegame dal fondo spesso
1 Cucchiaio di legno
1 Pentola
1 Ciotolina
1 Coltello
1 Schiumarola
1 Ciotola

Passaggi

Per preparare gli spinaci con uva passa, per prima cosa preparate l’aceto aromatico facendo bollire l’aceto ed il vino bianco. Una volta raggiunto il bollore, aggiungete lo zucchero, abbassate il fuoco e mescolate con un cucchiaio di legno in modo che si sciolga. A questo punto, nella ricetta originale veniva aggiunta una manciata di menta fresca ma a me fa venire mal di stomaco, così l’ho omessa. Poi spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.

Una volta che l’aceto si sarà intiepidito, versatene una parte sull’uvetta per farla ammorbidire, lasciandola a bagno per almeno un’ora.

Nel frattempo, mondate e lavate bene gli spinaci, dopodiché fateli cuocere, a fiamma bassa, in un tegame dal fondo spesso senza aggiungere acqua, per circa 15 minuti.

Nel frattempo, pulite le arance e tagliatele a fettine sottili.

Poi scolate gli spinaci e metteteli in una ciotola. Una volta che si saranno raffreddati, unitevi le arance.

Infine, conditeli con l’aceto e l’uvetta scolata e strizzata.

NOTE

Rispetto alla ricetta originale, ho ridotto le dosi dell’aceto aromatico.

Inoltre, nella ricetta originale era prevista la menta per aromatizzare l’aceto ma a me fa venire mal di stomaco, così l’ho omessa.

Oltre alla menta, nella ricetta originale era previsto anche uno spicchio d’aglio, con cui far cuocere gli spinaci, ma non l’ho usato.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi anche sulla mia pagina facebook https://www.facebook.com/michelavitantoniomanidipastafrolla/ o su Instagram https://www.instagram.com/mani_di_pasta_frolla/?hl=it

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.