Crea sito

Spaghetti con le zucchine

Ieri QUI vi ho parlato dell’imminente vacanza in montagna. Sarà un ritorno sul “luogo del delitto”, perché, come vi avevo accennato qualche settimana fa nelle stories di Instagram, il marito ed io ci siamo conosciuti, nel lontano 2008, proprio in Cadore. O, meglio, ci siamo presentati a Bologna prima di salire sul pullman che ci avrebbe portati a Sottocastello di Cadore (BL), per la vacanza invernale organizzata da Casa Santa Chiara, associazione bolognese che si occupa di disabili psichici. Il marito dice che non ha ancora capito se io fossi una volontaria oppure un’utente…
Prima di partire, vi lascio un altro primo piatto semplice e veloce da preparare: gli spaghetti con le zucchine. La ricetta è tratta dalle schede “Il Ricettario della Buona Cucina” della De Agostini.  

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi anche sulla mia pagina facebook https://www.facebook.com/michelavitantoniomanidipastafrolla/ o su Instagram https://www.instagram.com/mani_di_pasta_frolla/?hl=it

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti

  • 360 gspaghetti
  • 4zucchine
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • q.b.sale

Strumenti

  • 1 Coltello
  • 1 Tagliere
  • 1 Pentola
  • 1 Padella
  • 1 Piatto da portata

Preparazione

  1. Per prima cosa, lavate, asciugate e mondate le zucchine, dopodiché tagliatele a rondelle sottili.

    Poi fate scaldare bene l’olio in una padella e rosolatevi le zucchine, mescolando di tanto in tanto ed aggiustando di sale.

    A questo punto, mondate, lavate e sgocciolate il prezzemolo, quindi tritatelo finemente.

    Ora fate cuocere gli spaghetti in una pentola con abbondante acqua salata e scolateli al dente.

    Poi metteteli in un piatto da portata, condite con le zucchine e spolverizzate con il prezzemolo. Infine, mescolate bene e servite subito.

NOTE

E’ sconsigliato accompagnare questo tipo di piatto con il parmigiano o grana grattugiato ma il marito, ovviamente, ne ha aggiunto in quantità industriali.

Nella ricetta originale si consigliava di friggere le zucchine in un tegame di coccio ma, dato che non ce l’avevo, ho usato una normale padella.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.