Crea sito

Sfogliata al melone

Ho fatto la sfogliata al melone da portare in campagna da suocera e cognati per la festa dell’Assunta. Il marito, però, non mi aveva detto che a due dei suoi tre fratelli non piace il melone… In compenso, però, lui ha fatto il bis. Dopo mi ha confidato che avrebbe voluto fare anche il tris ma si è trattenuto. Almeno una soddisfazione. Comunque, anche a me è piaciuta molto: è un dolce perfetto per l’estate ed è un modo per mangiare sia la frutta che il dessert.
La ricetta è tratta dalle schede “Il Ricettario della Buona Cucina” della De Agostini.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi anche sulla mia pagina facebook https://www.facebook.com/michelavitantoniomanidipastafrolla/ o su Instagram https://www.instagram.com/mani_di_pasta_frolla/?hl=it

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura55 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

  • 1pasta sfoglia (rotonda)
  • 1melone (del peso di circa 700 g)
  • 70 gzucchero
  • 1 baccavaniglia
  • 50 gbiscotti secchi

Per la finitura

  • 1 bustinagelatina
  • 1 cucchiaiozucchero

Strumenti

  • 1 Coltello
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Casseruola
  • 1 Batticarne
  • 1 sacchetto per alimenti
  • 1 Forchetta
  • 1 Tortiera dal bordo basso del diametro di circa 24 cm
  • 1 Piatto da portata
  • 1 Tegamino
  • 1 Pennello

Preparazione

  1. Per prima cosa, sbucciate il melone, privatelo dei semi e tagliatelo a fette sottili e regolari. Poi mettetelo in una casseruola, unitevi lo zucchero ed il baccello di vaniglia (dal quale avrete prelevato i semini, che userete per un altro dolce) e portate dolcemente ad ebollizione, continuando la cottura per circa 10 minuti.

    Intanto, adagiate la pasta sfoglia con la carta da forno in dotazione in una tortiera di circa 24 cm di diametro. A questo punto, bucherellate la pasta con i rebbi di una forchetta.

    Ora, sbriciolate i biscotti secchi (io li ho messi in un sacchetto e li ho schiacciati con un batticarne) e distribuiteli uniformemente sulla superficie della pasta sfoglia.

    Quando il melone sarà pronto, togliete il baccello di vaniglia dalla casseruola e scolate le fettine di melone. Fatele intiepidire, quindi disponetene un primo strato a raggiera sulla pasta sfoglia, sovrapponendole un po’. Poi tagliate a metà le fettine rimanenti e formate un secondo strato al centro, adagiandole in senso contrario al primo.

    A questo punto, richiudete i bordi della pasta sfoglia verso l’interno e fate cuocere in forno preriscaldato (io ho usato la funzione statica) per circa 40 minuti, fino a quando la pasta sarà leggermente dorata.

    Una volta cotta, sfornatela e adagiatela su un piatto da portata.

    Ora preparate la gelatina seguendo le istruzioni riportate sulla confezione e spennellatela sulle fette di melone.

NOTE

Vi consiglio di servire la sfogliata tiepida o fredda.

Potete decorare la torta con un fiore di pasta di mandorle oppure di ostia.

La ricetta originale prevedeva la gelatina di albicocche ma non l’ho trovata, così ho usato quella neutra.

Con i semini prelevati dalla bacca di vaniglia ho fatto il gelato senza gelatiera (trovate QUI la ricetta).

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.