Crea sito

Pannukakku (per San Giovanni Battista)

Il pannukakku è la ricetta che ho scelto per la collaborazione di giugno con unapennaspuntata.com. Si tratta di un dolce che si prepara per “Juhannus”, la tradizionale festa finlandese di mezza estate, che coincide con il 24 giugno, ricorrenza della nascita di San Giovanni Battista. In questa occasione si celebra il giorno più lungo dell’anno. Juhannus, infatti, segna l’inizio della stagione estiva e molti cominciano le vacanze proprio in occasione del solstizio d’estate. La notte più corta, nelle regioni del Grande Nord, è una notte che praticamente non c’è, dato che la luce non scompare mai. Per questo, viene festeggiata in modo solenne: si va nei cottages in riva ai laghi, si accendono fuochi, si pranza all’aperto e si beve tanto.
Un tempo il solstizio d’estate era considerato magico e c’erano varie tradizioni legate alla fertilità e alla ricerca della futura sposa. Per questo motivo, molti matrimoni vengono organizzati proprio in questo periodo. Oggi si mangia, si beve e ci si diverte all’aria aperta. Tra le specialità che si consumano, c’è proprio il pannukakku, un dolce semplice da preparare che spesso viene definito come una “frittella con la consistenza di una crema pasticcera”. Però, non si tratta di un dolce fritto ma di una specie di pancake cotto al forno che, di solito, si accompagna con frutti di bosco e panna montata ma anche con confettura, gelatina o sciroppo d’acero. Il pannukakku può essere consumato in qualsiasi occasione, a colazione o come dessert, ma di solito viene servito la notte della festa di San Giovanni Battista. Può essere preparato a casa oppure all’aperto, per essere cotto sul fuoco.
La versione che ho fatto io, tratta dal libro “Santa Pietanza” di Lydia Capasso e Giovanna Esposito, somiglia ad un budino ma ce ne sono di diverse consistenze, che si possono ottenere modificando le proporzioni tra liquidi e farina. A me è piaciuto tantissimo e anche al marito, che continuava a chiamarlo “kakko”.

QUI trovate l’articolo scritto da Lucia.

Per San Giovanni Battista, provate anche il bolo de fubà.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6 porzioni
  • CucinaItaliana
432,20 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 432,20 (Kcal)
  • Carboidrati 44,79 (g) di cui Zuccheri 30,81 (g)
  • Proteine 10,52 (g)
  • Grassi 24,34 (g) di cui saturi 4,88 (g)di cui insaturi 3,48 (g)
  • Fibre 1,07 (g)
  • Sodio 100,06 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 137 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 3uova
  • 750 mllatte
  • 100zucchero
  • 110farina 00
  • 1 pizzicosale (abbondante)
  • 1 cucchiainoestratto di vaniglia
  • q.b.burro (per la teglia)
  • q.b.zucchero a velo (per spolverizzare)
  • q.b.frutti di bosco (200 g circa)
  • q.b.panna fresca da montare

Strumenti

  • 2 Ciotole
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Frusta
  • Carta assorbente
  • 1 Teglia rettangolare o quadrata (io ne ho usata una da 33×22,5 cm)

Preparazione

  1. Per preparare il pannukakku, cominciate mescolando in una ciotola la farina con lo zucchero ed il sale. Poi, in un’altra ciotola, sbattete leggermente le uova con una frusta a mano, dopodiché aggiungetevi il latte e l’estratto di vaniglia e mescolate bene.

    Quindi, unitevi gli ingredienti secchi, amalgamando bene con la frusta per eliminare i grumi. Poi fate riposare per mezz’ora.

    Passato questo tempo, riscaldate il forno (io ho usato la funzione statica) a 230° inserendovi la pirofila in cui preparerete il pannukakku. Quando il forno avrà raggiunto la temperatura, estraete la pirofila, ungetela velocemente con il burro, aiutandovi con della carta da cucina per non scottarvi, e versatevi il composto, che non deve essere più alto di 2,5-3 cm. Quindi, infornate per 30-40 minuti, o comunque fino a quando il dolce sarà colorito.

    Poi sfornatelo e lasciatelo raffreddare. Non preoccupatevi se il dolce tenderà a sgonfiarsi: è normale.

    Infine, spolverizzatelo con abbondante zucchero a velo e servitelo tagliato a rettangoli o a quadrati e accompagnato con panna montata e frutti di bosco.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.