Crea sito

Minestrone di spelta (di Santa Ildegarda)

Il minestrone di spelta è un piatto adatto a questo periodo primaverile, per la presenza dei fagiolini, ma in cui fa ancora freddo ed è quindi piacevole mangiare qualcosa di caldo.
La spelta è uno dei cereali più antichi ed è un alimento molto amato da Santa Ildegarda, per la quale “è il miglior cereale. E’ calda, grassa e ricca di forze ed è più leggera di altri cereali”.
La ricetta del minestrone di spelta è tratta dal libro “Hildegard von Bingen. Ricette per il Corpo e per l’Anima” di Eve Landis.

Provate anche la minestrina leggera al formaggio, che contiene farina di farro spelta.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaEuropea

Ingredienti

  • 50 gfarro (spelta)
  • 100 gfagiolini
  • 2carote
  • 250 gsedano (coste)
  • 1cipolla (piccola)
  • 2 spicchiaglio (io l’ho omesso)
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • 1500 mlbrodo vegetale
  • 2 fogliesalvia
  • 4 fogliebasilico
  • 4 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero (macinato sul momento)
  • q.b.noce moscata

Strumenti

  • 1 Scolapasta o colino
  • 1 Coltello
  • 1 Pelapatate
  • 1 Mezzaluna
  • 1 Tagliere
  • 1 Pentola capiente
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Grattugia

Preparazione

  1. Per preparare il minestrone di spelta, per prima cosa sciacquate i chicchi di farro. Io ho usato quello che non ha bisogno dell’ammollo ma se usate quello che va ammollato, procedete in questo modo: la sera prima immergetelo in acqua fredda ed il giorno seguente eliminate l’acqua, immergetelo di nuovo in acqua fredda, dopodiché fatelo cuocere per 10 minuti, poi spegnete il fornello e lasciate i chicchi immersi per 20 minuti; infine, scolateli e metteteli da parte.

    A questo punto, lavate la verdura. Pulite i fagiolini e tagliateli a metà. Poi pelate le carote e tagliatele a fettine o a dadini. Quindi, mondate il sedano e tagliatelo a dadini di circa 1 cm. Ora mondate e tritate la cipolla. Tritate anche gli spicchi d’aglio (che io ho omesso).

    Poi in una pentola capiente con l’olio caldo fate soffriggere la cipolla, il sedano e le carote, dopodiché aggiungete l’aglio e fatelo cuocere brevemente, stemperando il tutto con il brodo.

    Ora tritate le foglie di salvia e di basilico e aggiungetele alla minestra. Aggiungete anche i fagiolini ed insaporite con sale, pepe e noce moscata e fate cuocere per 50 minuti. Dopo circa 30 minuti aggiungete il farro.

    Infine, servite il minestrone versandolo nei piatti fondi e spolverizzatelo con il parmigiano appena grattugiato.

NOTE

Nella ricetta originale del minestrone di spelta era previsto l’olio di semi di girasole ma io ho usato olio extravergine di oliva.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.