Minestra di pastina ai piselli

La minestra di pastina ai piselli è un primo piatto primaverile adatto ai giorni di magro, non solo della Quaresima. Si tratta di un’altra ricetta tratta dal libro “Cucina di strettissimo magro” di Padre Gaspare Stanislao delle Piane. Padre Gaspare faceva parte dell’Ordine dei Minimi di San Francesco da Paola e scrisse questo libro per fornire un aiuto ai confratelli per seguire la regola di strettissimo magro prevista dal loro ordine, senza rinunciare al gusto. Lo strettissimo magro consiste non solo nel non mangiare carne ma nel privarsi di tutti i prodotti di origine animale, come latte e uova.

Anche nella ricetta della minestra di pastina ai piselli, come in quella della minestra di pastina alla salsa di pomodoro, viene usato lo stratagemma dei pinoli pestati nel mortaio e diluiti in un po’ d’acqua per addensare la salsa.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

350 g pastina (io ho usato i ditalini)
250 g piselli (sgranati)
2 cipolle
3 pomodori
30 g pinoli
6 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe nero
390,02 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 390,02 (Kcal)
  • Carboidrati 56,47 (g) di cui Zuccheri 7,99 (g)
  • Proteine 11,36 (g)
  • Grassi 13,98 (g) di cui saturi 1,65 (g)di cui insaturi 2,83 (g)
  • Fibre 4,20 (g)
  • Sodio 138,93 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 200 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

1 Casseruola
1 Coltello
1 Mezzaluna
1 Tagliere
1 Cucchiaio di legno
1 Mortaio
1 Cucchiaino
1 Pentola

Passaggi

Per preparare la minestra di pastina ai piselli, per prima cosa mettete in una casseruola i piselli con l’olio, il sale, il pepe, le cipolle tagliate a pezzetti e i pomodori privati della pelle. Quindi, fate cuocere il tutto a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Ci vorranno circa 40 minuti.

Nel frattempo, pestate i pinoli in un mortaio, dopodiché stemperateli in un po’ d’acqua.

Quando le verdure saranno quasi cotte, in un’altra pentola fate cuocere la pastina in acqua bollente salata per il tempo riportato sulla confezione.

Poi scolatela e versatela nella casseruola con le verdure.

Infine, aggiungete i pinoli pestati, mescolate e servite.

NOTE

La ricetta originale prevedeva anche le acciughe, come quasi tutti i piatti di questo libro, ma io le ho omesse perché proprio non mi piacciono.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi anche sulla mia pagina facebook https://www.facebook.com/michelavitantoniomanidipastafrolla/ o su Instagram https://www.instagram.com/mani_di_pasta_frolla/?hl=it

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.