Crea sito

Lasagne con ortaggi estivi

Le lasagne con ortaggi estivi sono un primo piatto perfetto per il pranzo della domenica e per chi in estate non vuole rinunciare ad accendere il forno. Sono più leggere rispetto alle classiche lasagne, perché si preparano con la ricotta, senza besciamella. Inoltre, si possono preparare in anticipo e congelare. La ricetta è tratta dalla rivista di giugno 2017 di Giallo Zafferano.



Ti piacciono le mie ricette? Seguimi anche sulla mia pagina facebook https://www.facebook.com/michelavitantoniomanidipastafrolla/ o su Instagram https://www.instagram.com/mani_di_pasta_frolla/?hl=it
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

  • 250 gLasagne all’uovo
  • 1costa di sedano
  • 1Cipollotto fresco
  • 2Carote (piccole)
  • 2Zucchine (piccole)
  • 2Melanzane tonde (piccole)
  • 2pomodori
  • 1 spicchioAglio (facoltativo)
  • q.b.Timo
  • 400 gRicotta
  • 6 cucchiaiLatte
  • 5 cucchiaiPecorino romano (grattugiato)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero

Preparazione

  1. Per prima cosa, lavate e mondate le carote, le zucchine e le melanzane e poi tagliatele a dadini. Ora tritate finemente il cipollotto privato delle radichette e della parte verde. Poi lavate e, con l’aiuto di un pelapatate, eliminate i filamenti esterni della costa di sedano, dopodiché tritatela.

    A questo punto, scaldate una padella antiaderente con un filo d’olio e saltate le verdure, una varietà alla volta, per 5-6 minuti (le carote avranno bisogno di un paio di minuti in più), aggiungendo dell’olio quando passate ad un’altra varietà di verdura. Poi aggiungete un po’ di sale e di pepe e trasferitele man mano in una ciotola.

    Sbollentate i pomodori in una pentola con abbondante acqua in ebollizione per 1 minuto, raffreddateli sotto l’acqua fredda corrente, spellateli, divideteli a metà, eliminate i semi e tagliateli a dadini.

    Poi uniteli alla ciotola con le altre verdure e aggiungete il timo e lo spicchio d’aglio (che io ovviamente non ho usato) spellato e tritato.

    A questo punto, mettete la ricotta in una ciotola, aggiungete 6 cucchiai di latte, 3 cucchiai di pecorino e un pizzico di sale e di pepe e mescolate con una frusta a mano.

    Ora preparate le lasagne. Io per sicurezza, le ho sbollentate un po’ alla volta in acqua bollente salata per 1 minuto e le ho adagiate man mano su uno strofinaccio. Ungete il fondo e i lati di una pirofila (io ne ho usata una da 21×21 cm), fate uno strato di lasagne, spalmatelo con una parte della crema di ricotta e aggiungete uno strato di verdure. Ripetete gli strati (io ho alternato il verso delle lasagne), fino ad esaurire gli ingredienti terminando con ricotta, verdure e un paio di cucchiai di pecorino grattugiato.

    A questo punto, coprite con un foglio di alluminio e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti. Poi eliminate l’alluminio, alzate la temperatura a 220° e cuocete le lasagne per altri 20 minuti per farle gratinare.

    Una volta cotte, sfornatele e prima di consumarle lasciatele riposare per 2 minuti.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.