Crea sito

Fettuccine con patate e cavolo nero







Per la rubrica “ricette di magro” oggi vi propongo le fettuccine con patate e cavolo nero.
Il cavolo nero per me è una scoperta recente: ultimamente l’ho usato tra gli ingredienti del minestrone (trovate QUI la ricetta) e ora ve lo propongo in questo primo piatto semplice ma gustoso, tratto da libro “Quaderni di cucina – Pasta” della De Agostini.

Se vi siete persi le altre ricette di magro, QUI trovate la zuppa di carote, QUI la zuppa medioevale di verza e QUI la crema di broccoli con semi di sesamo.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi anche sulla mia pagina facebook https://www.facebook.com/michelavitantoniomanidipastafrolla/ o su Instagram https://www.instagram.com/mani_di_pasta_frolla/?hl=it

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti

  • 400 gFettuccine all’uovo (io ho usato quelle secche)
  • 400 gCavolo nero
  • 250 gPatate
  • 2 cucchiaiparmigiano grattugiato (oppure Grana)
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale grosso (per l’acqua della pasta)

Strumenti

  • 1 Coltello a lama liscia
  • 1 Tagliere
  • 1 Pelapatate
  • 1 Pentola capiente
  • 1 Piatto da portata

Preparazione

  1. Per prima cosa, prendete le foglie di cavolo nero tenendolo per il gambo con una mano e con l’altra mano tirate per eliminare il filamento centrale, in modo che ogni foglia rimanga divisa a metà. Poi lavatele e tagliatele a striscioline.

    Ora, lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a piccoli pezzi.

    Poi in una pentola capiente portate ad ebollizione abbondante acqua salata, unitevi le patate ed il cavolo, fateli cuocere per 10 minuti, dopodiché unitevi le fettuccine e cuocetele per il tempo riportato sulla confezione.

    Quando saranno cotte, scolatele insieme con le verdure, versatele sul piatto da portata, irroratele con l’olio d’oliva e cospargetele con il formaggio grattugiato. Servite ben calde.

NOTE

Al posto delle fettuccine, potete usare le tagliatelle, anzi, la ricetta originale prevedeva proprio questo tipo di pasta, oppure le pappardelle.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.