Crea sito

Biscotti con cioccolato e noci

Vi sembra di avere un déjà-vu? Anche a me. Questi biscotti con cioccolato e noci somigliano ai miei biscotti alle nocciole (trovate QUI la ricetta). Infatti, il procedimento e la forma sono simili ma cambiano gli ingredienti: al posto delle nocciole, protagonista è un’altra frutta secca, la noce. Inoltre, a dare un tocco di golosità in più, ci sono pezzi di cioccolato fondente.
La ricetta me l’ha data la mia amica Chiara, la quale mi ha raccontato che nella sua famiglia li amano così tanto da averli ribattezzati “biscotti della gioia”, anche se non hanno niente a che fare con quelli di Santa Ildegarda (a parte la bontà), che trovate QUI.
Sono ottimi sia da soli che inzuppati nel caffelatte o nel tè. Il marito li ha addirittura “tocciati” nella camomilla…

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi anche sulla mia pagina facebook https://www.facebook.com/michelavitantoniomanidipastafrolla/ o su Instagram https://www.instagram.com/mani_di_pasta_frolla/?hl=it

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni50 biscotti circa
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

  • 300 gFarina 00
  • 130 gZucchero di canna
  • 100 gCioccolato fondente
  • 100 gGherigli di noci
  • 2Uova
  • 150 gBurro

Preparazione

  1. Per preparare i biscotti con cioccolato e noci, per prima cosa tagliate il burro a pezzetti e fatelo ammorbidire a temperatura ambiente.

    Intanto, tritate il cioccolato e le noci con una mezzaluna o con un coltello.

    Poi setacciate la farina e disponetela a fontana sul piano di lavoro, dopodiché aggiungete le uova, lo zucchero ed il burro.

    Cominciate ad impastare e, quando gli ingredienti si saranno amalgamati, aggiungete le noci ed il cioccolato. Continuate a lavorare per incorporarli al resto del composto.

    Poi dividete l’impasto in due parti e formate due rotoli lunghi ciascuno 30 cm circa.

    A questo punto, ricopriteli con la pellicola trasparente e fateli riposare in frigorifero per almeno un’ora.

    Trascorso questo tempo, riprendete i rotoli e con un coltello tagliate dei biscotti di circa ½ cm di spessore. Poi disponeteli sulla leccarda rivestita con carta da forno e fateli cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 15 minuti.

NOTE

La mia amica mi ha detto che la ricetta originale prevedeva un solo uovo ma che, dato che faceva fatica ad impastare, ne ha aggiunto uno. Io ho cominciato mettendone solo uno ma, effettivamente, l’impasto era troppo secco, così ne ho aggiunto anche io un altro.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.