TORTANO NAPOLETANO, ciambella salata ripiena di salumi e formaggi!

Il tortano napoletano è una ciambella lievitata rustica con ripieno di salumi e formaggi che si prepara per Pasqua e Pasquetta. Una ricetta che non può mancare!

Pasqua si avvicina e anche Pasquetta… e speriamo che il tempo “ci accompagni” per permetterci una bella gita fuori porta.

Preparate il tortano napoletano a Pasqua o Pasquetta, ma preparatelo! E’ buonissimo, così come il Casatiello, che si differenza dal tortano dalle uova sistemate in superficie a mo’ di decorazione!

Quella del tortano napoletano è una preparazione molto ricca e sostanziosa, che va benissimo per un giorno di festa come la Pasqua, ma anche in qualsiasi altro giorno dell’anno. Se lo provate sarete d’accordo con me sicuramente!

Guarda anche questi ANTIPASTI DI PASQUA, tutti facili e originali!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

ricetta tortano napoletano
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    25 minuti
  • Cottura:
    60 minuti
  • Porzioni:
    12 persone

Ingredienti

Per limpasto del tortano napoletano

  • Farina 00 600 g
  • Acqua 330 g
  • Sale 10 g
  • Lievito di birra fresco (o mezza bustina secco) 12 g
  • Strutto 90 g
  • Pepe (abbondante) q.b.

Per il ripieno

  • Salame napoletano 200 g
  • salumi misti a scelta (pancetta, salsiccia secca…) 200 g
  • formaggi misti freschi (emmenthal, caciotta…) 400 g
  • Caciocavallo grattugiato (o pecorino) 100 g
  • Uova sode 4
  • Strutto q.b.

Preparazione

  1. ricetta tortano napoletano

    Preparate uno stampo a ciambella di circa 24 cm.

    In una ciotola capiente mettete la farina e fate la fontana.

    Sciogliete il lievito in acqua a temperatura ambiente, quindi versatela nella fontana e cominciate ad impastare.

    Aggiungete quindi lo strutto e il pepe, continuate ad impastare e infine aggiungete il sale.

    Impastate fino a quando otterrete un panetto sodo e liscio.

    Ungete una ciotola con un po’ di strutto e mettetevi il panetto a lievitare fino al raddoppio (due ore circa), coprite con pellicola.

  2. Nel frattempo riducete tutti i condimenti a cubetti.

    Stendete l’impasto ormai lievitato, in un rettangolo, su un piano unto di strutto, ungete anche l’impasto, quindi ricoprite con condimento abbondante.

  3. Arrotolate quindi dal basso verso l’alto ungendo ancora con un po’ di strutto ad ogni giro.

    Spennellate con strutto lo stampo e sistematevi il rotolo farcito, cercando di chiudere bene le estremità fra di loro.

  4. Ponete il tortano napoletano nuovamente a lievitare per 8 ore. Se volete accelerare le operazioni basterà utilizzare il doppio del lievito e aspettare solo tre ore circa in questa fase.

    Trascorso il tempo di lievitazione, cuocete il tortano napoletano a 180 °C in modalità statica per circa 60 minuti.

    Infine sfornate e fate raffreddare.

Note

Il tortano napoletano si conserva bene per qualche giorno, è buono caldo, tiepido e anche freddo!

Precedente COLOMBA DI TORTA DI ROSE SALATA Successivo BISCOTTI A FORMA DI CONIGLIETTO PER PASQUA (foto passo-passo)

Lascia un commento