Crea sito

RAME DI NAPOLI, biscotti siciliani per la festività dei Defunti!

Le rame di Napoli sono biscotti tradizionali siciliani al cacao, morbidi e profumati grazie alle spezie utilizzate, cannella e chiodi di garofano! Ecco la ricetta originale, facile e veloce!
Di origini catanesi, le rame di Napoli ingannano a causa del loro nome. Napoli infatti non si riferisce alla provenienza, bensì al Regno delle due Sicilie.

Il dolce ha infatti origine durante il periodo dei Borboni. Si racconta infatti che con l’unificazione del Regno di Napoli col Regno di Sicilia, venne coniata una moneta di rame che andava a sostituire quella più pregiata in oro e argento e il popolo festeggiò questo avvenimento creando dei dolci che riproducevano queste nuove monete!

Le rame di Napoli sono biscotti morbidissimi al cacao ricoperti da una glassa al cioccolato fondente e una cascata di granella di pistacchi, le spezie utilizzate gli conferiscono un aroma e un gusto che sa proprio di festa! Ed è infatti soprattutto durante la festa dei Defunti che questi dolci vengono preparati e consumati, ma vi assicuro che ogni momento dell’anno è perfetto per apprezzarli in tutto e per tutto!
Tra i dolci apprezzati nel giorno di Ognissanti ci sono anche queste REGINELLE, i biscotti col sesamo tradizionali siciliani! Imperdibili!
*****************
Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!
SEGUIMI ANCHE SU INSTAGRAM  basta cliccare su SEGUI! Ti aspetto!
E se preferisci ricevere le mie ricette sul tuo MESSENGER clicca QUI e iscriviti, è tutto GRATUITO!

rame di napoli ricetta biscotti
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni24 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ricetta delle rame di Napoli

  • 500 gFarina 00
  • 100 gCacao amaro in polvere
  • 100 gBiscotti secchi
  • 200 gZucchero
  • 200 mlLatte
  • 75 gStrutto
  • 50 gBurro
  • 2Uova
  • 1 cucchiaioMarmellata (arance o albicocche)
  • 1 cucchiaioMiele
  • 1 cucchiaioCannella in polvere (colmo)
  • 1 cucchiainoChiodi di garofano macinati (raso)
  • 10 gAmmoniaca per dolci

Per la copertura delle rame di Napoli

  • 300 gCioccolato fondente
  • 75 gBurro
  • q.b.Granella di pistacchi

Preparazione

Come si preparano le rame di Napoli

  1. rame di napoli ricetta biscotti

    Fate fondere il burro e lo strutto al microonde o a bagno maria, non devono bollire.
    In una ciotola riunite l’uovo, lo zucchero, il miele, i biscotti macinati, la cannella, i chiodi di garofano in polvere e infine il burro e lo strutto, quindi cominciate ad amalgamare gli ingredienti.

  2. Aggiungete quindi la farina setacciata con il lievito e infine il latte, aggiungendone poco alla volta fino a ottenere un composto morbido ma non appiccicoso, dovrete poterlo lavorare con le mani.

  3. Coprite l’impasto con la pellicola, quindi fatelo riposare in frigorifero per un’ora circa.

    Riprendete l’impasto, quindi prelevatene un cucchiaio abbondante e sistematelo su una teglia rivestita con carta da forno, dando la forma di un ovale leggermente schiacciato.

  4. Continuate così per tutti i biscotti avendo cura di lasciare un po’ di spazio tra di loro perchè in cottura gonfieranno.

    Infornate le rame di Napoli in forno già caldo a 160 °C in modalità statica per circa 20 minuti. A cottura ultimata dovranno avere una consistenza morbida ma non troppo.

  5. Sfornate quindi i biscotti e lasciateli raffreddare completamente prima di guarnirli.

Preparate la glassa al cioccolato

  1. Spezzettate il cioccolato finemente, quindi scioglietelo a bagnomaria oppure al microonde (massima potenza per 30 sec. e mescolate, poi 15 secondi ogni volta fino a completo scioglimento)

  2. Fate sciogliere anche il burro ma non fatelo bollire (quando è sciolto a metà togliete dal fuoco e mescolate fino a scioglierlo del tutto)

  3. Unite il burro al cioccolato fuso e mescolate.

    Intingete nella glassa ogni biscotto dalla parte superiore, quindi “scrollate” l’eccesso e poggiate le rame di Napoli su un vassoio.

    Cospargete infine con la granella di pistacchi e lasciate asciugare completamente prima di servire le vostre rame di Napoli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.