PASTA RICOTTA E FINOCCHIETTI SELVATICI

La pasta ricotta e finocchietti selvatici è un primo piatto molto comune in Sicilia, con pochi ingredienti i contadini e i pastori preparavano un primo veramente saporito e profumato durante le giornate lavorative in campagna, un momento di ristoro che li ripagava dalle fatiche quotidiane nei campi!

In Primavera infatti, nelle campagne siciliane tra le erbe spontanee lè facilissimo raccogliere i  finocchietti selvatici, fantastici da utilizzare in cucina in svariate preparazioni! La più nota è la pasta con le sarde ma riesce a dare carattere a tantissimi piatti!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

pasta ricotta e finocchietti cremosa
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 porzioni

Ingredienti

  • Finocchietto selvatico 1 mazzetto
  • Ricotta 400 g
  • Pasta (formato corto e rigato) 300 g
  • Olio extravergine d’oliva (si può omettere) 30 ml

Preparazione

  1. pasta ricotta e finocchietti

    Pulite i finocchietti eliminando le parti esterne più dure e utilizzate il cuore più tenero. Tagliateli a pezzetti e metteteli in una pentola con l’acqua dove andrà cotta la pasta. Salate e portate ad ebollizione e lasciate cuocere per una decina di minuti.

  2. Scolate i finocchietti tenendo l’acqua di cottura perchè qui andrete a cuocere la pasta, quindi aggiungete dell’acqua se serve.

  3. Aggiustate di sale l’acqua e portate ad ebollizione quindi cuocevi la pasta.

    Nel frattempo in una ciotolona mettete la ricotta e lavoratela velocemente con una forchetta.

  4. A cottura quasi ultimata, stemperate la ricotta con un o’ di acqua di cottura della pasta formando una cremina densa quindi unitevi anche i finocchietti.

    Scolate la pasta tenendo un paio di cucchiai di acqua da parte (se serve aggiungetela per avere la giusta cremosità).

    Condite la pasta con la crema di ricotta e finocchietti e unite anche un po’ di olio extra vergine di oliva. Mescolate e servite.

 
Precedente FRITTATA ASPARAGI E RICOTTA MORBIDA E SFIZIOSA! Successivo SBRICIOLATA ALLE FRAGOLE FRESCHE

Lascia un commento