PANETTONE MANDORLATO FACILE

Ecco un panettone facile per tutti coloro che non hanno dimistichezza con gli impasti complessi e laboriosi dei grandi lievitati! In poche mosse e con una sola forchetta preparerete un dolce soffice e goloso con tutti i profumi del panettone classico, in questo caso un mandorlato godurioso perfetto per la colazione durante il periodo natalizio!
Carta e penna, segnatevi gli ingredienti e mettetevi all’opera!

Sponsorizzato da PANEANGELI

panettone mandorlato facile
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Giorni
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni10 porzioni
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI PER UNO STAMPO PANETTONE DA 1 KG

  • 500 gfarina 00
  • 200 gburro
  • 4uova
  • 150 gacqua
  • 100 gmiele
  • 50 gzucchero
  • 10 gsale
  • 1 bustinaLievito per Dolci Lievitati Paneangeli
  • 2 fialeAroma Arancia Paneangeli
  • 2 fialeAroma Limone Paneangeli
  • 2 bustinevaniglia Naturale Paneangeli

PER LA COPERTURA

  • 45 galbume
  • 45 g mandorle dolci (grezze)
  • 20 gfecola di patate Paneangeli
  • 120 gzucchero semolato
  • 1 fialaAroma Mandorla Paneangeli
  • q.b.mandorle affettate Paneangeli
  • q.b.zucchero al Velo Paneangeli
  • q.b.zucchero in granella Paneangeli

A disposizione

  • q.b.farina da spolvero

Preparazione

  1. Fondete il burro e fatelo raffreddare.

    In un recipiente battete leggermente le uova e aggiungete il miele, due buste di Vaniglia Naturale Paneangeli, due fialette di Aroma arancia e due di Aroma Limone Paneangeli.

    Aggiungete quindi l’acqua, e con una forchetta mescolate energicamente per amalgamare bene, otterrete un impasto molto denso.

  2. Miscelate la farina col Lievito per Dolci lievitati PANEANGELI e aggiungeteli al composto. Mescolate bene e aggiungete anche il sale.

    Infine unite il burro fuso ormai tiepido e mescolate bene il tutto.

    Coprite il recipiente con la pellicola alimentare, riponete in frigorifero e lasciate maturare l’impasto per due giorni.

  3. Trascorsi i due giorni, tirate la ciotola fuori dal frigo e lasciatela a temperatura ambiente per mezz’ora.

    A questo punto ribaltate l’impasto su un piano ben infarinato.

    Stendete un po’ l’impasto e con l’aiuto di un tarocco o semplicemente con le mani, ripiegatelo su sè stesso dando qualche piega.

    Ripetete un paio di volte e cercate di formare un panetto tondo tenendo la chiusura al di sotto.

  4. Mettete il panetto al centro dello stampo del panettone, coprite lo stampo con la pellicola e lasciate lievitare il panettone per circa 6/8 ore e comunque fino a quando arriverà a uno o due centimetri circa dal bordo.

  5. Intanto che il panettone lievita, preparate la glassa per la copertura.

    Mettete in un mixer le mandorle grezze, lo zucchero e la Fecola di Patate PANEANGELI. Riducete tutto il una polvere fine.

    Aggiungete infine l’albume e la fialetta di Aroma Mandorla PANEANGELI. Azionate ancora il mixer per un minuto, quindi coprite e conservate la glassa in frigorifero.

  6. Quando il panettone sarà arrivato a quasi un centimetro dal bordo, accendete il forno a 190 °C in modalità statica.

    Ricoprite quindi il panettone con la glassa aiutandovi con un cucchiaio e spalmatelo leggermente. 

    Non arrivate fino ai bordi! Crescendo in cottura potrebbe fuoriuscire! Quindi mettete solo quella che serve!

    Cospargete infine con qualche mandorla grezza, le Mandorle affettate, lo Zucchero in granella e ricoprite tutto con abbondante Zucchero al Velo… PANEANGELI come sempre!

  7. Infornate in forno caldo a 180 °C in modalità statica e fate cuocere per circa 50 minuti.

    Fate la prova cottura con uno stecco di legno ed eventualmente coprite con un foglio di alluminio se dovete prolungare la cottura e vedete il panettone già ben dorato.

    Infine sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di servirlo.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.