Il mio finto panettone

finto panettone1

Non vi piace il panettone? O magari non piace ai vostri bimbi? Beh, fatene uno finto! 🙂 Come? Facile! Procuratevi uno stampo per panettone di quelli classici di carta, oppure due piccoli di circa 13/15 cm, e preparate l’impasto della torta paradiso che essendo taaanto soffice, ben si presta  questo scopo.

Io ho realizzato un finto panettone semplicissimo, ma voi arricchitelo con gocce di cioccolata, uvetta canditi o quello che preferite, il risultato è molto carino 🙂

Per comodità riporto la ricetta anche qui:

Ingredienti

300 g di zucchero

150 g di farina

150 g di fecola di patate

4 uova

7 cucchiai di latte

7 cucchiai di olio di semi

 buccia grattugiata di limone e di arancia

1 bustina di vanillina

1 fialetta aroma panettone (facoltativa)

1 bustina di lievito

panettone finto

Separate i tuorli dagli albumi. Con le fruste montate i tuorli con 6 cucchiai di acqua bollente e poco alla volta aggiungete 200 g di zucchero e la buccia di arancia e limone, e l’aroma panettone. Continuate a montare le uova per almeno 15 minuti.

Miscelare la farina con la fecola, il lievito e la vanillina e uniteli pian piano al composto (sempre con le fruste), alternando con latte e olio.

Unire i rimanenti 100 g di zucchero e un pizzico di sale agli albumi, e montateli a neve. Uniteli al composto mescolando con un cucchiaio delicatamente dall’alto verso il basso, incorporando perfettamente. Versare nello stampo di carta o gli stampi (I cook cake, come il vassoietto dorato)  e infornate a 175° per circa 50 minuti, fate comunque la prova stecchino.

Sfornate e come per il panettone canonico, infilzate la base con degli spiedi o i ferri (quelli per la maglia) e fate raffreddare a testa in giù, appoggiando i ferri tra due pentole alte della stessa misura o quello che vi viene più comodo (e a portata di mano). In questo modo il vostro panettone non si “affloscerà” e manterrà la forma a cupoletta 🙂

Se vi piace spolverizzate di zucchero a velo.

 
Precedente Torta di pane al caffè con noci e ciocco bianco Successivo Involtini di pollo e pistacchi

11 thoughts on “Il mio finto panettone

  1. Che idea geniale! Una torta paradiso alta così non l’avevo mai vista primaaaaa, a forma di pandoro è ancora più invitante! Domandina: dove hai trovato l’essenza all’aroma ‘panettone’? 1 abbraccio grande, Evelin “^_^

    • maniamore il said:

      Ciao Elisa! 🙂 Ma parli dei piccoli panettoni?
      In ogni caso i forni non si comportano alla stessa maniera, quindi regolati di conseguenza e prolunga la cottura. Fai sempre la prova stecchino, infilzandolo deve uscire pulito (va bene anche uno spaghetto)

  2. Elisa il said:

    Avevo in casa lo stampo da 1 kg, un po grande per la verità, ma il risultato è stato davvero ottimo. Ho aggiunto 150 gr di gocce di cioccolato. La prossima volta avrà la forma di una stella farcita con crema al mandarino. Chiudo qui altrimenti svengo!

Lascia un commento