GELATO SENZA GELATIERA ALLE FRAGOLE

Gelato senza gelatiera? Si! Si può 🙂 E d’altronde trovate altre ricette senza gelatiera sul mio blog… Pochi ingredienti, tutti reperibili al supermercato, preparazione veloce, e in più un gelato che si mantiene cremoso anche appena fuori dal freezer. Vi svelo un segreto, io ho una gelatiera all’ultimo grido, ma questo lo trovo molto più pratico, shhhhh 😀

Oggi vi propongo il mio gelato senza gelatiera alle fragole. Ben mezzo chilo di frutta fresca e più di un chilo di gelato. Fantastico! Praticamente un gelato al 30% di frutta!!!

gelato senza gelatiera alle fragole
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    in freezer 8 ore
  • Porzioni:
    6/7 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Latte condensato (397 g) 1 vasetto
  • Panna fresca liquida 500 ml
  • Fragole (a pezzetti) 500 g
  • liquore (di fragole o di ciliegie) 4 cucchiai

Preparazione

  1. gelato senza gelatiera fragole

    Frullate le fragole pulite e tagliate a pezzi fino a ridurle in purea.

    Montate la panna ben soda e unitela delicatamente al latte condensato. Amalgamate il tutto con la purea di fragole e il liquore, mescolando con un cucchiaio dall’alto verso il basso.

    Trasferite tutto in un contenitore (o lasciatelo nella stessa ciotola se va bene), coprite con un foglio di alluminio e riponete in freezer almeno otto ore. Potrete prepararlo la mattina per il pomeriggio o la sera per il giorno dopo.

    Tiratelo fuori qualche minuto prima di consumarlo, il gelato si mantiene sempre della giusta consistenza. Potete farlo mangiare anche ai bambini, l’alcool presente è davvero minimo nel totale.

Note

*L’alcol presente nella ricetta serve a non far ghiacciare il gelato, quindi non omettetelo in questa ricetta, mi raccomando 🙂

 
Precedente Pasta al pesto di rucola, con pomodorini e ricotta affumicata Successivo PAN DI RICOTTA TUTTO 3, UNA TORTA FACILISSIMA!

Lascia un commento