Risotto agli asparagi, preparazione light

Dall’aspetto si direbbe proprio un risotto agli asparagi, ma non lo è… Non c’è soffritto, niente burro, niente mantecatura con ulteriore burro o formaggio (magari solo un cucchiaino) , ma vi assicuro che è buono e, naturalmente, leggero!

Per una persona

un mazzetto di asparagi selvatici

60 g di riso

1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva

1 cucchiaino di formaggio grattugiato

Pulite gli asparagi e tagliateli a pezzetti, lasciando le punte più lunghe. In un pentolino cuocete gli asparagi in acqua leggermente salata, tranne le punte. Scolateli e frullateli.

Bollite il riso in acqua salata, insieme alle punte d’asparagi, e portate a cottura aggiungendo eventualmente dell’altra acqua bollente che avrete tenuto di riserva (potete anche utilizzare del brodo vegetale). A cottura ultimata “mantecate” con la crema d’asparagi. Aggiungete un filo d’olio e il formaggio grattugiato.

Precedente Cioccolatini pralinati fatti in casa Successivo Il mio primo blog compleanno, regalo, foto e torta! ^_^

15 commenti su “Risotto agli asparagi, preparazione light

  1. Quest’anno ho mangiato così tanti asparagi che non li posso più vedere 🙂
    xoxo

    Se vuoi venire da me c’è un Giveaway!

  2. maniamorefantasia il said:

    @tina
    Grazie, buona settimana anche a te! 🙂

    @I sognatori
    Ale… ma allora sono… finti! Ah ah ah! Baci ^_^

    @Sere
    Grazie dell’invito

    @Bietolin@
    Grazie a te! 🙂

    @Le Rocher
    🙂

    @maria luisa
    Grazie, un bacio! 🙂

    @Alessandra
    Eccerto che se po fa! ^_*

  3. Lori, approvo in pieno. A volta anche io uso questo sistema, quando voglio mettermi a dieta e devo dire che il gusto c’è; faccio così ad esempio il “risotto” agli spinaci 😉 Un bacione

Lascia un commento