Crostata intrecciata… di albicocche

… ovvero come complicarsi la vita con una semplice crostata di albicocche!

Da quando le decorazioni sono entrate a far parte della mia vita “culinaria”, meglio ancora “dolciaria”, non c’è dolce che non vorrei ornare, abbellire, per renderlo più gradevole anche alla vista… E in una crostata? Si fa una griglia di intrecci, no? Intanto vi presento l’idea… a perfezionarla ci penserò dopo, e sono certa che voi farete sicuramente meglio di me! ^^

Ingredienti

500 g di farina 00

200 g di burro

200 g di zucchero

3 uova

la buccia grattugiata di un limone

1 bustina di vanillina

un pizzico di sale

1 bustina di lievito

300 g circa di marmellata di albicocche

Preparate la pasta frolla. Unite farina, zucchero, vanillina, buccia di limone, sale e lievito. Aggiungete il burro morbido a pezzetti e fate una fontana. Rompete al centro due uova intere e un tuorlo (tenete da parte l’albume che potrebbe servirvi in caso di impasto troppo secco). Impastate e riponete in frigo per un’oretta circa avvolta nella pellicola.

Accendete il forno a 180°C. Spianate la pasta frolla (col mattarello oppure con le mani) e fate la base della crostata in uno stampo di 26/28 cm (non necessita carta da forno).

Diluite la marmellata con 3/4 cucchiai d’acqua.Prima di versarla sulla base della crostata realizzate il bordo, in questo caso intrecciato.

Per gli intrecci unite  due segmenti tubolari di frolla, incrociandoli fra loro. Fate in questo modo sia il bordo, che la classica griglia.

Infornate a 180°C per circa mezz’ora.

 

Precedente Le alette di pollo incontrano la gelatina di birra..... Successivo 100.000 GRAZIE.....

9 commenti su “Crostata intrecciata… di albicocche

  1. Bellissimo il tuo blog, Sono finita qui per caso e ho trovato una piacevole lettura.
    Mi piacciono molto le tue ricette.
    Mi sono aggiunta ai tuoi followers, cosi non ti perdo di vista.
    Se ti va, passa a trovarmi, sei la benvenuta.
    La magica zucca

Lascia un commento