Ciambelle sofficissime!

Ho fatto le ciambelle!!! Sofficissimeeee!!! Le ho rifatte l’indomani e le rifarei nuovamente a prescindere dal carnevale, ma vorrei avere anche una bella planetaria…. perchè si, le ho impastate a mano… non che sia impossibile, infatti ve le consiglio vivamente perchè alla fine la fatica è ripagata, ma credo che con una bella impastatrice il lavoro sia più agevolato.

Ma tant’è…. Mani amore e fantasia? E mani siano… le ciambelle le ho impastate a mano, e per ben due volte, il risultato è stato incredibilmente sofficioso la prima volta, che le ho volute rifare (anzi dovute, visto che al primo giro si sono volatilizzate!) 🙂

Quando ho visto questa ricetta nel blog di Francesca sono rimasta estasiata davanti a tanta bontà, per non parlare delle foto che invitavano a un assaggio immediato per quanto impossibile…

Io ho preparato metà dose (che poi x due volte fanno una dose intera! ^^), ottenendo ogni volta 10/12 ciambelle, provatele sono soffici, ma soffici, ma soffici… sofficissime! Vi ho convinto? 🙂

Ciambelle sofficissime

Ingredienti

5oo g di farina 00

50 g di zucchero + 2 cucchiaini

50 g di strutto fuso

1 bustina di lievito di birra secco (o un cubetto da 25 g)

buccia grattugiata di arancia e limone

2 uova medie

un tappo di rum (o grappa o anice)

un bel pizzico di sale

250 ml di latte

olio di semi di girasole per friggere

qb di zucchero semolato

Sciogliete lo strutto e fatelo raffreddare.

In una ciotola capiente mettete la farina, i 50 g di zucchero, la buccia grattugiata dell’arancia e del limone, fate la fontane e mettete il contenuto di una bustina di lievito più due cucchiaini di zucchero e il sale in un angolo lontano dal lievito. Miscelate leggermente. Rompete due uova al centro e cominciate a battere con una forchetta, aggiungete un tappino del liquore che avete scelto (Francesca suggeriva anice o grappa, ma io non ne avevo e ho messo il rum).

Aggiungete lo strutto ormai freddo (anche tiepido va bene) e cominciate ad impastare, aggiungendo poco alla volta anche il latte, man mano che viene assorbito dalla farina. Continuate ad impastare anche se vi sembra molto appiccicoso (in caso aiutatevi con pochissima farina) fino ad ottenere un impasto liscio che si stacca dalle mani.

Coprite con un canovaccio e fate riposare mezz’ora. Riprendete l’impasto e formate delle palline (10/12), ponetele su un vassoio leggermente infarinato oppure oliato e copritele con la pellicola trasparente. Fate lievitare in luogo tiepido (ad esempio dentro il forno con la lucetta accesa) per circa un’ora e mezza fino al raddoppio.

Riscaldate l’olio in una padella profonda (io ne ho utilizzato circa 700 ml in una di 25 cm circa). Con il pollice fate il buco al vostro panetto, ma molto delicatamente, evitando di farlo sgonfiare, e tuffatelo (si fa per dire, attenzione!) nell’olio caldo, che dovrà sfrigolare appena. Rigirateli un paio di volte aiutandovi con i manici di due cucchiai di legno.

Vi assicuro che non verranno minimamente unte, mai visto dei fritti così asciutti!

Scolateli, e rotolateli nello zucchero semolato. Fateli intiepidire e serviteli.  Sono ottimi anche il giorno dopo, soprattutto se passati qualche secondo al microonde.

Nota: se utilizzate il lievito di birra fresco scioglietelo prima in un po’ di latte.

Se proprio NON volete friggere (ma una volta ogni tanto si può 😉 ) provate le ciambelle al forno

Seguitemi anche su facebook, un semplice MI PIACE vi permetterà di tenervi aggiornati sulle mie nuove ricette 😉

 
Precedente Tortini di cioccolato... ricetta per S. Valentino Successivo CHIACCHIERE DI CARNEVALE RICETTA PERFETTA DELL'ARTUSI

123 thoughts on “Ciambelle sofficissime!

  1. davvero deliziose!! 🙂 sembrano veramente sofficissime! ci credo che si sono volatilizzate! 🙂 a presto, buona domenica! 😉

    • Patrizia il said:

      Bravissima, davvero golosissime queste ciambelle…come sembra poi tutto…ancora complimenti e grazie del ricettario che ho subito scaricato per conservarlo gelosamente!

    • salvo il said:

      salve io le ho provato ma l’impasto con questa dose mi viene molto mollo da non poterla staccare dalle mani quindi devo aggiungere piu farina rispetto alla dose stabilita…o il latte e troppo ??? mi fate sapere ‘?? grazie

      • maniamore il said:

        Le dosi sono queste, purtroppo a mano è un po’ difficoltoso, ma si riesce alla fine impastando molto a lungo e aggiungendo gli ingredienti poco alla volta.
        Prova mettendo solo un uovo

  2. io di solito ci aggiungo due patate lesse e schiacciate e l’impasto risulta morbidissimo…. anche le mie si volatilizzano in fretta… ciao e buona domenica

  3. Io le adoro.. mi fanno troppo ricordare quando da picocla mia mamma me ne comrpava al Luna Park!!! io ad oggi odio friggere… che si fa? me ne spedisci un pacchetto??? smackkk buona serata

  4. Bellissime Lori. Anch’io le faccio così, con l’impastatrice però! Non ci metto lo strutto, ma prima o poi mi devo decidere a usarlo! Buona serata carissima

    • Maria Domenica il said:

      al posto dello strutto puoi aggiunger la stessa quantità di olio di semi, di burro fuso, o di margarina… I “Fatti e fritti” o nella nostra lingua originaria ” is paras frittus”, sono ottimi comunque !!!

  5. Wowwww da leccare anche il monitor!!!
    Sembrano nuvole da tanto che paiono soffici, devo farle assolutamente!
    ciao Lory buon inizio settimana.

  6. costanza il said:

    ho copiata la ricetta in questi giorni li farò sembrano deliziosi……. ma non vorrei mettere lo strutto vengono ugualmente bene ? vi farò sapere.

  7. maniamore il said:

    @Costanza
    Prova a mettere il burro al posto dello strutto, ma se puoi prova anche con lo strutto… 😉

  8. strabuone!! Mi ricordo da piccola andavamo al mare e le compravamo, poi nessuno in casa le ha mai rifatte….ora è il momento di provarci, grazie!

  9. Brava, se la fatica è ripagata si fanno le cose con più gioia, queste ciambelle sono davvero deliziose alla vista, mi immagino al gusto

  10. Fatte ! sofficissime golosissime facilissime , praticamente perfette ! grazie della ricetta, le posto sul mio blog con il riferimento al tuo . grazie !!!

  11. flavia il said:

    domani le faccio devono essere mondiali!!!! ma io le impastero con il mio BIMBY in maniera perfetta e veloce!

  12. Le devo proprio fare!!! Sono giorni che i miei bimbi mi chiedono ciambelle o bomboloni… e questi fanno proprio al caso mio!! ^__^
    Franci
    P.S. Sono la tua 300 esima follower!!!!!!! Complimenti per il blog, finora ti seguivo su fb… 😉

  13. Simona il said:

    oggi non avevo tempo per le mie solite graffette (così chiamiamo a napoli le ciambelle) con le patate e così ho provato qst tua ricetta…. sono state STUPENDE! soffici soffici sono andate a ruba! Grazie 1000 x aver condiviso qst ricetta!

  14. oggi non avevo tempo per le mie solite graffette (così chiamiamo a napoli le ciambelle) con le patate e così ho provato qst tua ricetta…. sono state STUPENDE! soffici soffici sono andate a ruba! Grazie 1000 x aver condiviso qst ricetta!

  15. patty il said:

    sono davvero meravigliose!!!
    il buco come lo hai fatto??/ho paura ke se nn lo fai prima si sgofiano..consiglio…grazie mille!!!

    • maniamore il said:

      No tranquilla, sollevale delicatamente e nello stesso tempo bucale col pollice, andrà bene fidati 😉

  16. lucia il said:

    Io le ho fatte sabato ma secondo me erano troppo morbide così fatta la seconda lievitazione nella teglia quando sono andata a prenderle per friggerle mi si sono “smosciate” e così nella frittura mi è rimasto gonfio solo un lato… sapore ottimo ma non mi sono venute così gonfie…. ho sbagliato qualcosa?
    attendo risposta …. grazie

    • maniamore il said:

      E’ durata più del dovuto la seconda lievitazione? Se così fosse, diventano molto più delicate e non si possono prendere bene…. Bisogna che il panetto lievitato possa prendersi (delicatamente) e allo stesso tempo -forare col pollice… riprovaci, comunque sono buone lo stesso! 😉

  17. Federica il said:

    fatte ieri sera, essendo una nuova ricetta per me, ho seguito alla lettera il tutto, il risultato: poco dolci e stamattina erano un po’ ammassate, ne sto provando tante di ricette, e questa sicuramente è quella riuscita meglio, ma vorrei trovare qualcosa di più soffice, di qualcosa che anche se passa una notte non diventino gommose….

    comunque grazie per aver condiviso questa simpatica ticetta =)

  18. maniamore il said:

    Grazie a te per averla provata! E se trovi quella che te le lascia sofficissime anche il giorno dopo passala anche a me! 😉

  19. Francesca il said:

    Ciao, io ho fatto queste ciambelle sabato…ho seguito alla lettera il procedimento però quanlcosa non è andato bene. all’interno della ciambella, in prossimità del buco centrale per intenderci, l’impasto non si è cotto bene…è rimasto crudo! perchè? ciao francesca

    • maniamore il said:

      Quasi certamente il fuoco era troppo alto e quindi si sono cotte velocemente fuori, e inevitabilmente sono rimaste un po’ crude all’interno… è preferibile un fuoco moderato in modo che si dorino e cuociano allo stesso tempo, prova a diminuire la fiamma quando le cuoci. Fammi sapere 😀

  20. carmen il said:

    ciao ho provato a farle x ben 2 volte ma non mi riesce la lievitazione 🙁 uso l’impastatrice e seguo alla lettera ometto solo il rum….ma non lievitano sai darmi qualche consiglio in più? grazie

    • maniamore il said:

      Ciao, mi dispiace… è davvero strano 🙁
      Non so come procedi, quindi andrò per tentativi:

      1- il sale è messo lontano dal lievito? Se si toccano addio lievitazione

      2) Aspetti che lo strutto raffreddi o almeno si intiepidisca?

      3) Sei certa della qualità del lievito? (se usi quello da banco frigo)

      4) Il latte è a temperatura ambiente?

      Riprovaci, sono sicura che andrà meglio 🙂

  21. queste ciambelle sono davvero morbidissime, si vede molto bene tanto che vien voglia di addentarle. Brava, non ti conoscevo, faccio un giro nel tuo blog e ti segno. ciao, a presto

  22. giulia orchidea il said:

    le ho fatte e ne sono rimasta entusiasta se non di più…mai mangiate così..grazie Lori <3

  23. sara il said:

    Ciao
    bellissiiiiiiiiiiimeeee !!!
    sapresti dirmi con cosa potrei sostituire lo strutto , e il tappo di rum, magari con succo di limone?

    • maniamore il said:

      Sostituisci tranquillamente lo strutto con il burro, il tappo di rum puoi ometterlo del tutto. Se vuoi l’aroma del limone basta un po’ di buccia grattugiata 😉

  24. Roberta il said:

    Fatte per ben due volte e il risultato è stato buttar vita 1 kg di farina,500 g di latte e il resto degli ingredienti..la prima volta ho seguito alla lettera usando solo farina 00 la seconda volta ho provato a fare metà 00 e metà manitoba ma il risultato è stato sempre lo stesso..sembrava sempre non raggiungere mai la consistenza giusta da potersi staccare dalle dita e creare un panetto..quindi dovevo aggiungere sempre un pò di farina..e poi nonostante l’olio non fosse ad alta temperatura dentro sono rimaste sempre crude..

    • maniamore il said:

      Purtroppo impastare a mano risulta un po’ pesante, ma con pazienza si può fare, e dopo almeno un quarto d’ora l’impasto comincia ad incordare e a staccarsi. L’ideale sarebbe una planetaria, ma non ce l’ho neanch’io, e ogni volta mi faccio due bicipiti così 🙂

      • Roberta il said:

        Sono stata quasi un’ora ad impastare..sono anni che impasto a mano pizza,pane e quest anno anche il panettone..tutto venuto sempre perfetto..per questa ricetta invece no..

        • maniamore il said:

          Non so che dirti, solo prova con un uovo in meno, ma se hai fatto anche il panettone a mano sei proprio un mostro di bravura e non trovo altre soluzioni. In tanti hanno fatto questa ricetta e hanno avuto ottimi risultati, mi dispiace 🙂

          • Roberta il said:

            Non lo so..ripeto ho provato più di una volta e devo ammettere che mi sono scoraggiata tanto =( =(

  25. anna il said:

    Buonasera! Queste ciambelle sembrano deliziose! ☺☺
    Volevo chiederti se posso mettere meno lievito di birra?…ho paura che si senta troppo il lievito

    • maniamore il said:

      Naturalmente si, dimezza tranquillamente il lievito, aumenteranno un po’ solo i tempi di lievitazione 😉

    • maniamore il said:

      Purtroppo non ho mai provato 🙁 Ma se hai già realizzato dei lievitati con questo tipo di farina, procedi allo stesso modo 🙂

  26. anna maria il said:

    Ciao ho provato a farle,io di solito faccio sempre il pane,,quindi so manipolare la pasta abbastanza bene a mano.Ho fatto mezza dose,diminuito il liquido e lasciato l’ impasto molto morbido aggiungendo un po’ di farina prima di fare le palline.Ne ho fatte 14,sono risultate morbidissime anche il giorno dopo a casa miaa hanno avuto un successone,ciao e grazie!

  27. Iact il said:

    Le ho provate. Grazie mille! Ricetta fantastica. Solo un piccolo apporto, ho impostato nel impastatore ed ho usato molta più farina. Ho sostituito lo strutto al burro. Ma il risultato fantastico!

  28. Maria Milano il said:

    Ciao, nella mia zona di strutto nn se ne trova nemmeno un po…lo sostituisco con cosa? Burro? Olio?
    Grazie in anticipo

  29. Valentina il said:

    Ciao…ma se uso il lievito secco istantaneo bertolini x es. Posso evitare il periodo di lievitazione e friggerle subito? Grazie

    • maniamore il said:

      Si può fare, ma il prodotto ottenuto sarà diverso. Buono, ma diverso e da consumare nell’immediato 🙂

  30. IRENE il said:

    mia figlia li adora …ogni volta li devo prendere al bar….la tua ricetta sembra golosissima ma da cotte si possono congelaree

    • maniamore il said:

      Ciao! Appena fredde avvolgile singolarmente e metti in congelatore. Quando le tiri fuori avrai ciambelle come appena fatte. (Fai scongelare e zuccheri) Salutami tua figlia! :*

  31. marinella il said:

    Ciao cara, una domanda ma il lievito va bene quello a cubetto da 25 grammi? lo dovrei sciogliere nel latte ed unire al composto giusto? 😉

  32. gegia il said:

    Le ho appena finite di fare e già sn finite,sn molto contenta di qst ricetta e la mia prima volta ke faccio le ciambelle e cm prima volta e venuta un successo buonissime, la consigliero a tutti la tua ricetta,io cm liquore avevo la strega e mi piace molto cm ci sta,e poi le ho rotolate nello zucchero e cannella ke mi piace tanto,grazieeeee ancora Buonissima ricetta

    • maniamore il said:

      Grazie a te per averle provate! Sono contenta ti siano piaciute, ottime con zucchero e cannella! 😀

  33. maria gismondi il said:

    BUONISSIME E BELLE DA VEDERE..ALLA PROSSIMA METTERO’ ANCHE LE GOCCE DI CIOCCOLATA…GRAZIE

  34. alessia il said:

    Ciao volevo chiederti se il procedimento x le ciambelle fosse diverso nel caso utilizzassi la planetaria, grazie.

  35. aura il said:

    Ciao. Provate a farle ma son rimaste piatte sotto e poco gonfie.e nonostante la delicatezza nel fare il buco si so sgonfiate! ! Secondo te Cos ho sbagliato?per farle gonfiare da entrambe le parti dove le metti a riposare!? Grazie!!

    • maniamore il said:

      Ciao. Penso non siano lievitate bene 🙁 Come dico nella ricetta io metto le palline su un canovaccio leggermente infarinato oppure su della carta da forno oliata. Se può facilitarti, prova a formare le ciambelle prima (invece di fare le palline falle direttamente col buco). Se impasti a mano puoi anche eliminare un uovo 🙂

    • maniamore il said:

      Ciao Piera 🙂 Con la ciambella già cotta non ci sono problemi:congelo appena si raffredda.
      Oppure congeli quando fai le palline dopo la prima lievitazione. Poi tiri fuori, fai scongelare e fai lievitare fino al raddoppio prima di procedere con la frittura 🙂

Lascia un commento