Crea sito

CHIACCHIERE ALLA PANNA, croccanti per giorni!

Queste chiacchiere alla panna si mantengono croccanti per più giorni, ormai sono tra i dolci di Carnevale più amati qui in casa! Una ricetta facilissima pronta in pochi minuti!
Ho utilizzato la panna vegetale già zuccherata, quindi ci vuole davvero un attimo a prepararle! E posso dire tranquillamente che si tratta anche di chiacchiere vegane, quindi sono proprio per tutti!
Segna quindi subito gli ingredienti e preparale alla prima occasione, vedrai che buone! E ovviamente puoi prepararne in quantità e in anticipo, ti assicuro che saranno croccanti davvero per diversi giorni!
Guarda anche le CHIACCHIERE CLASSICHE favolose con la ricetta infallibile dell’Artusi!

chiacchiere alla panna vegetale
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le chiacchiere alla panna

  • 300 gFarina 00
  • 190 mlPanna vegetale zuccherata
  • 1 cucchiaioMarsala (o vino bianco)
  • 1 pizzicoSale (3 g)
  • q.b.zucchero a velo
  • q.b.Olio di semi di arachide (per friggere)

Preparazione

  1. Pesa gli ingredienti e impasta velocemente.

    Otterrai un panetto lavorabile che non si attacca alle mani. Se serve aggiungi poca farina.

    Copri e lascia riposare una mezz’oretta.

  2. Stende l’impasto con la macchinetta della pasta arrivando al penultimo spessore. Per avere delle belle chiacchiere, per qualsiasi ricetta, è bene stenderle sottili.

    Con una rotella dentellata (vengono più carine!) ritaglia le chiacchiere larghe tre dita e pratica anche un taglio centrale.  

  3. Riscalda l’olio ad una temperatura che si aggiri intorno a 170 °C, comunque caldo ma non bollente!

    Le chiacchiere sono delicate e potrebbero scurirsi in men che non si dica.

    Friggi poche chiacchiere per volta in modo da poterne gestire al meglio la frittura, rigirale dopo pochi secondi e tirale fuori appena sono dorate!

    Mettile man mano su un piatto dove avrai messo della carta assorbente da cucina.

    Infine cospargile di zucchero a velo…. e poi fammi sapere!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.