Crea sito

Cheesecake fredda senza cottura… il re dei dolci estivi!

Anche se  la stagione fredda è ormai alle porte, desidero farvi conoscere il o la cheesecake senza cottura, quello che durante la scorsa estate è stato il dolce per eccellenza a casa mia… Si tratta della versione senza cottura del cheesecake, diverso da quello con la ricotta di cui ho già parlato qualche tempo fa, ma ugualmente buono e fresco, che ha conquistato anche amici e parenti che non lo avevano mai assaggiato prima.

Naturalmente nulla vieta di prepararlo anche in altre stagioni, io oggi ad esempio ne ho preparato un’ altra versione che  però vi spiegherò successivamente.

Il cheesecake è formato da una base in biscotto e una parte cremosa ricoperta da una salsa di frutta gelatinosa.

A parte gli ingredienti, sarà necessario utilizzare uno stampo a cerniera, in questo caso da 24 cm, che renderà più agevole sformare il dolce.

Ingredienti

Per la base

200 g di biscotti “Digestive”

100 g di burro

1 cucchiaio di zucchero

Per la crema

400 g di formaggio morbido tipo “philadelphia”

2 uova freschissime

250 g di zucchero

3 cucchiaini di latte

4 fogli (8 g) di gelatina (colla di pesce)

1 bustina di vanillina

250 g di panna zuccherata fredda

Per il topping

300 g di marmellata a scelta (se con pezzettoni frullatela)

2 fogli (4 g) di gelatina (colla di pesce)

Preparate la base del dolce. Innanzi tutto ritagliate un disco di carta da forno della misura dello stampo e ponetelo sul fondo. Fate fondere il burro. Passate i biscotti al mixer, unitevi lo zucchero e il burro fuso incorporando per bene. Versate i biscotti nello stampo e compattate bene aiutandovi con le mani. Mettete in frigo.

Mettete ad ammollare i fogli di gelatina in una ciotola con acqua fredda. Nel frattempo separate i tuorli dagli albumi e con le fruste battete i tuorli con due cucchiai di zucchero, fino a renderli gonfi e spumosi. Aggiungere il formaggio tipo “philadelphia”,  lo zucchero e la vanillina, continuando a lavorare con le fruste.

Strizzare i fogli di gelatina e scioglierli in un pentolino con tre cucchiaini di latte, badando a non farlo bollire. Unitelo al composto di formaggio.

Montare la panna ben soda e unitela delicatamente, infine aggiungete gli albumi montati a neve, incorporandoli perfettamente. Versare il tutto sulla base di biscotti e livellate. Mettere in frigo per non meno di 5/6 ore.

Preparate il topping. Di norma andrebbe preparato con della frutta fresca cotta con lo zucchero e poi frullata, e siccome altro non si ottiene che marmellata… per accorciare un po’ i tempi ho ovviato con la marmellata (possibilmente fatta da me).

Ammollate i due fogli di gelatina in acqua fredda. In un pentolino, a fuoco basso, riscaldate la marmellata e scioglietevi la gelatina ben strizzata. Spegnete e fate raffreddare. Versate sul cheesecake in maniera uniforme e riponete in frigo per altre due orette. Sformate il dolce e servite.

21 Risposte a “Cheesecake fredda senza cottura… il re dei dolci estivi!”

  1. è davvero un capolavoro a guardarlo, e sicuramente il sapore non è da meno! io adoro il cheesecake!

    ciao lori, grazie per aver linkato il mio blog, ho ricambiato molto volentieri… a presto!

  2. Ciao, cercavo una ricetta per fare il cheesecake senza cottura, non lo avevo mai fatto (nemmeno quello cotto, a dire la verità!) ed è stato un successo in piena regola…tanto che mio marito lo ha messo al primo posto tra i suoi dolci preferiti. Grazie!

  3. ciao..complimenti per la ricetta…ho deciso di provarla personalmente visto che vado matta per il cheesecake.
    Una domanda, cosa intendi per panna zuccherata fredda?

  4. Ciao Veronica, intendo panna da montare, con aggiunta di zucchero (a velo) oppure già zuccherata 🙂

  5. si mi sono dovuta arrangiare 😀 è uscita molto buona…gnamete!!!!!
    solo un appunto..è rimasta per così dire, un pò troppo morbida e cremosa..è normale?o è uscita solo a me così?
    comunque grazie mille..per essere la prima volta …veramente ottima 😀

  6. certo 6 ore…contavo i minuti per assaggiarlo e farlo assaggiare 🙂
    si ho messo 2 fogli di colla di pesce da 5gr ciascuno….ho già dato uno sguardo a tutte le tue ricette..veramente complimenti 😛 da leccarsi i baffi

  7. Volevo farti sapere che ho risolto mettendo il cheesecake un pò in freezer prima di servirlo….il risultato è perfetto!proprio come lo volevo 😀
    grazie ancora e continua a sfornare queste ricette sfiziose 🙂

    1. Certo, l’importante che non sia troppo liquido, prova col tipo greco o un altro ma bello denso! 🙂

  8. Ciao, scusa…stavo cercando la ricetta della cheesecake e mi sono imbattuta nella tua! Piace al mio ragazzo e gliela volevo fare! Per montare la panna devo mettergli lo zucchero???? Devo prendere quella liquida????

  9. questa ricetta è davvero ottima, quando l’ho fatta ho ricevuto complimenti da persone che si intendono molto di cucina. il mio piccolo segreto è mangiarla 2 o meglio 3 giorni dopo averla fatta, rimane meno pesante e perde quel leggero senso di nausea che dà mangiata in grandi quantità! comunque sia: ottima!!!

  10. Grazie per questa ricetta, finalmente mi è venuta fuori una cheesecake come si deve *_*
    ..In realtà non l’ho ancora assaggiata, però l’aspetto è favoloso, spero di non aver sbagliato nulla così che lo sia anche il gusto 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.