BISCOTTO GELATO ALLA VANIGLIA, una fresca merenda estiva!

Biscotto gelato vaniglia e cacao! Si prepara senza gelatiera ed è un dolce spuntino estivo fresco e goloso! Preparatelo alla prima occasione piacerà a tutti!

Ottima anche la ricetta del biscotto al cacao. Potrete decidere di ricavare delle forme tonde oppure quadrate o rettangolari! E perchè no…. Tante forme diverse, tutte in un allegro vassoio da offrire ai vostri cari!

Con l’arrivo della bella stagione (ma arriva???), un biscotto gelato vaniglia e cacao ci sta proprio bene!

Io ho provato a realizzarlo in casa con una ricetta abbastanza semplice, necessita un poco di attenzione ma è alla portata di tutti. Alla fine otterrete un goloso biscotto gelato alla vaniglia di tutto rispetto.

Fatene una scorta e conservatelo in freezer avvolto con carta d’alluminio, avrete sempre una fresca merenda pronta al momento!

Guarda anche il GELATO ALLA PANNA SENZA GELATIERA velocissimo da preparare!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

biscotto gelato alla vaniglia
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    15 porzioni

Ingredienti

Per il biscotto

  • Farina 00 500 g
  • Burro 250 g
  • Zucchero a velo 200 g
  • Cacao amaro in polvere 30 g
  • Uova (grandi) 2
  • Tuorlo 25 g
  • Lievito in polvere per dolci mezza bustina

Per il gelato semifreddo vaniglia

  • Panna fresca liquida 60 g
  • Baccello di vaniglia 1
  • Crema pasticcera (clicca per la ricetta) 150 g
  • Panna fresca montata (mon) 400 g
  • meringa italiana (*) 290 g

Per la meringa italiana

  • Zucchero 200 g
  • Albumi 100 g
  • Acqua 40 g

Preparazione

  1. biscotto gelato vaniglia

    In planetaria o con le fruste montate il burro con lo zucchero a velo, quindi aggiungete le uova intere e poi i tuorli.

    Con una paletta aggiungete infine la farina miscelata col cacao e il lievito.

    Impastate tutto, fate una palla quindi avvolgete nella pellicola e infine fate riposare in frigo per due ore.

  2. Nel frattempo preparate i semifreddo alla vaniglia.

    Riscaldate la panna liquida ma non fatela bollire, spegnete un attimo prima.

    Aprite la bacca di vaniglia e prelevate tutti i semini con un coltellino quindi aggiungeteli alla panna compresa anche la bacca vuota.

    Coprite con la pellicola e lasciate raffreddare.

  3. Intanto preparate la meringa italiana.

    In un pentolino mettete nell’ordine l’acqua e lo zucchero.

    Portate ad ebollizione fino al raggiungimento di 121 °C.

    Per questo avrete bisogno di un termometro per alimenti oppure leggi il trucco per preparare la meringa italiana senza termometro!

    A questo punto montate gli albumi con le fruste versando contemporaneamente lo sciroppo caldo a filo.

    Dovrete ottenere una consistenza molto soda (sollevando le fruste la meringa dovrà risultare ben ferma, non colare e nemmeno piegarsi verso il basso).

    Quando la panna liquida sarà fredda, filtratela quindi unitevi la crema pasticcera e 290 g di meringa italiana.

    Infine alleggerite il tutto con la panna montata.

    Versate il composto del semifreddo in una teglia, spalmate uno strato dello spessore di circa 2 cm quindi mettete in freezer per almeno 4 ore fino a solidificarsi.

  4. Stendete l’impasto dei biscotti ad uno spessore di circa 2 mm, bucherellate col retro di uno stecco di legno quindi ricavate tanti biscotti di egual misura. Potete ritagliarli rettangolari o tondi come i miei.

    Sistemateli in una teglia ricoperta da carta da forno quindi infornate in forno caldo a 250 °C per 4 minuti (non di più).

    Sfornate e lasciateli raffreddare su una gratella.

    Per comporre il biscotto gelato basterà tagliare il semifreddo della stessa misura del biscotto.

    Buona e fresca merenda a tutti!

Precedente CREMA SPALMABILE AL CIOCCOLATO con due soli ingredienti! Successivo BISCOTTI AL CIOCCOLATO CON SPARABISCOTTI, facilissimi!

Lascia un commento