Baci di dama… in scacchiera!

Per iniziativa di Atmosfera Italiana e su suggerimento dell’amica Tina (Le ricette di Tina), ho aderito all’iniziativa che vede in concorso diversi tipi di preparazioni adatte al finger food, dove finger sta per dito, e food naturalmente è il cibo… in pratica tutto ciò che si può mangiare con le mani, con indice e pollice per intenderci!

In risposta ho ricevuto da Atmosfera Italiana una campionatura di piattini adatti allo scopo, con i quali dovrò preparare qualcosa di sfizioso. E’ stato proprio il colore dei vassoietti a suggerirmi questa ideuzza, che a me in verità piace molto, oltre ad essere adattissima ad un brunch, neologismo inglese e ormai internazionale che non è altro la contrazione di due parole inglesi breakfast e lunch, e sta a metà tra la colazione e il pranzo di chi ha fatto le ore piccole la notte precedente, generalmente il sabato.

Per questo brunch domenicale, nel quale coesistono cibi salati e dolci, io ho dunque pensato al dolce con questi baci di dama di facile realizzazione, serviti su una scacchiera che crea l’atmosfera… italiana naturalmente! 🙂

Ingredienti

100 g di farina

100 g di burro morbido

100 g di mandorle pelate

65 g di zucchero

scorza grattugiata di un’arancia

una bustina di vanillina

un pizzico di sale

1 cucchiaio di cacao amaro

50 g di cioccolato bianco

50 g di cioccolato fondente

Frullate finemente le mandorle con lo zucchero. Mettetele in una ciotola con il burro e la farina, la scorza grattugiata, la vanillina e il sale, e impastate con le mani. Dividete in due l’impasto ottenuto e in una metà aggiungete il cacao per i baci di dama neri. Avvolgete in pellicola e mettete in frigo almeno per un’ora.

Riprendete l’impasto, tagliatelo a  fette e poi a strisce, ricavando prima dei cubetti, e poi delle palline non più grandi di una grossa nocciola, che metterete sulla placca del forno rivestita di carta forno. Rimettete in frigo per altri 30 minuti. Non saltate questo passaggio assolutamente fondamentale per la riuscita dei dolcetti!

Infornate in forno a 160°C per 20 minuti in forno statico, o 140°C in forno ventilato fino a leggera doratura.

Fate raffreddare  completamente. Sciogliete il cioccolato al microonde o a bagno maria e farcite i mezzi baci unendoli due a due.

Se l’idea vi è piaciuta, votate cliccando “mi piace” a questo link!

 
Precedente Tiramisù a forma di cuore Successivo Concorso Atmosfera Italiana

13 thoughts on “Baci di dama… in scacchiera!

  1. alma il said:

    Devo farli per giovedì per una mia nipote, mi hai dato questa splendida idea. ti dispiace se li copio?
    ciao Lori

  2. maniamorefantasia il said:

    @Nunzia
    Grazie mille, è stato un lampo… 🙂

    @Alma
    Mi dispiace? Falli e fammi sapere! Baci:)

    @Eleonora
    Grazie del voto! Un bacio 🙂

  3. maniamorefantasia il said:

    @Enza
    Scusa… ma il tuo commento era finito nello spam e l’ho visto adesso….. Grazie mille dei complimenti! 🙂

  4. mary il said:

    Ci proverò al più presto… appena finita la scuola!:D Ma quella scacchiera?? è stupenda posso sapere dove l’hai comprata??..adoro questa fantasia!

Lascia un commento