Crea sito

Salmone in padella morbidissimo! Ricetta al limone e vino bianco

Cuocere un semplice filetto di salmone, mantenendolo morbidissimo, diciamoci la verità, sembrerebbe un gioco da ragazzi, ma in realtà a volte non lo è! La carne di questo pesce, se non seguiamo bene alcuni semplici passaggi, può risultare secca e stopposa!
Questa è la ricetta per avere un salmone in padella morbidissimo, poichè prima di cuocerlo viene prima marinato in un intigolo, che gli donerà morbidezza e un gustoso sapore di limone!
Ecco la ricetta del salmone in padella al limone!

salmone in padella ricetta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4 filettisalmone fresco (circa 700-800 grammi)
  • il succo di due limoni (filtrato)
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 bicchierevino bianco secco
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • erba cipollina (oppure prezzemolo)

Strumenti

  • Padella
  • Ciotola per la marinatura
  • Tagliere
  • Pinzette

Preparazione

Come preparare la ricetta del salmone in padella! Morbidissimo al limone!
  1. Per preparare la ricetta del salmone al limone in padella, mantenendolo morbido in cottura, per prima cosa prendiamo i filetti di salmone e laviamoli sotto il getto dell’acqua corrente; controlliamo la presenza di eventuali lische e nel caso rimuoviamole con delle pinzette.

    Per questa ricetta proseguiamo con il rimuovere anche la pelle dai filetti. Aiutandovi con un coltello ben affilato e un tagliere, premendo leggermente la parte superiore dei filetti tagliamo la pelle della parte inferiore.

    Dopodiché prendiamo una ciotola e all’interno versiamo 3 cucchiai di olio, il succo filtrato di due limoni spremuti, il bicchiere di vino bianco secco e il pepe a piacere. Mescoliamo con una forchetta per amalgamare la salsina.

    Immergiamo i filetti di salmone nell’intingolo all’interno della ciotola, aggiungiamo gli steli di erba cipollina, copriamo con pellicola trasparente e facciamoli marinare per circa 30 minuti in frigo.

    Trascorso questo tempo, mettiamo sul fuoco una padella antiaderente, facciamola scaldare, una volta calda versiamoci i filetti di salmone con tutta la salsina della marinatura.

    Cuociamo a fuoco medio basso rigirandoli una sola volta con una spatola, stando attenti a non romperli per un tempo di circa 7/10 minuti aggiungendo nel caso in cui la salsina dovesse seccarsi troppo, un pò di acqua.

    Serviamoli caldi con la loro salsina, accompagnandoli da una bella insalata fresca.

Per un idea in più…

Mi raccomando per eseguire bene questa ricetta semplicissima e ottenere la morbidezza che cerchiamo usiamo del salmone freschissimo, non congelato.

Io prediligo i filetti poichè contengono meno lische dei tranci ma se avete quelli a disposizione a casa vanno benissimo lo stesso! Evitate però di togliere la pelle ai tranci dopo averli deliscati!

Per un alternativa provate a sostituire il limone con del succo d’arancia!

Per fare una bella figura in maniera semplice ed economica vi consiglio di accompagnare i filetti di salmone in padella al limone con un bel primo piatto di pesce economico e originale ma di grande effetto SPAGHETTI CON CALAMARI E SEMI DI FINOCCHIO

/ 5
Grazie per aver votato!