Crema di verza con acciughe

Gennaio è il mese perfetto per assaporare la verza, in questo momento la troviamo soda e croccante, si conserva in frigo per diversi giorni, ed è ottima anche da assaporare cruda.

Qui la vediamo in una versione cremosa, con il sapore esaltato dalle acciughe, e anche in questo caso potrete proporla ai vostri figli o in generale a chi non è molto amante delle verdure!

  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Mezza Verza di medie dimensioni
1 cipolla bianca
1 carota
1 patata di medie dimensioni
1 cucchiaio olio
q.b. pepe
10 acciuga (alice)
q.b. crostini di pane
10 g burro
q.b. pecorino (potete ometterlo se non vi piace)

Strumenti

1 Frullatore a immersione
oppure1 Frullatore / Mixer

Passaggi

Far scaldare il cucchiaio di olio e passare al fuoco la cipolla, la carota, e il sedano, aggiungere le acciughe conservandone quattro per decorare il piatto, versare la patata tagliata a cubetti e la verza tagliata a listarelle, coprire con l’acqua e far cuocere per trenta minuti.

Nel frattempo prepariamo i crostini che passeremo in padella fino a renderli croccanti.

A cottura ultimata frulliamo il tutto con un frullatore ad immersione o con un mixer, aggiungiamo il burro che servirà a dare una finitura lucida, se vogliamo il pecorino e impiattiamo con una macinata di pepe i crostini un’acciuga al centro e un filo di olio.

Se vi è piaciuta questa ricetta condividetela con i vostri amici e non dimenticate di seguirmi sulle mie pagine social !!!

3,2 / 5
Grazie per aver votato!