CRESCENTINE MODENESI


Le crescentine sono delle focaccine tipiche dell’Appennino modenese. Una vera specialità che accompagna il tradizionale pesto di lardo, i salumi e i formaggi locali e oggi persino confetture o crema di cioccolato. Sono buonissime, perfette come antipasto, vero e proprio piatto unico o merenda golosa. Io le ho servite con una crema di tonno e pistacchi.

  • Porzioni24 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gacqua
  • 120 glatte
  • 30 gstrutto
  • 25 golio extravergine d’oliva
  • 3 glievito di birra fresco
  • 125 gfarina 0
  • 250 gfarina 00
  • 1 cucchiainosale

Preparazione

  1. Mettere nel boccale l’acqua, il latte, lo strutto, l’olio extravergine di oliva e il lievito, mescolare: 1 min./37°C/vel. 2.

    Aggiungere la farina tipo 0, la farina tipo 00 e il sale, impastare: 2 min./spiga. Trasferire l’impasto sula piano di lavoro, compattarlo in una palla e trasferirlo in una ciotola. Coprire con pellicola trasparente e lasciare lievitare per circa 2 ore al caldo. Riporre la ciotola in frigorifero e lasciare riposare per qualche ora (3/4).

    Riprendere la ciotola e trasferire l’impasto su un piano infarinato. Con un matterello, stendere l’impasto ad uno spessore di 1 cm e, con un coppapasta, ricavare 24 pezzi. Coprire con un foglio di pellicola trasparente e lasciare riposare per circa 20 minuti.

    Scaldare una padella antiaderente e cuocere le crescentine modenesi 4/5 minuti, finchè diventano dorate.

    Servitele calde accompagnate da formaggi, salumi o creme spalmabili salate.

/ 5
Grazie per aver votato!