Stinco con patate al forno

Quando arriva il fine settimana ci piace concederci qualcosa di speciale… questa volta ho preparato lo stinco con patate al forno, un classico della cucina italiana. Questo piatto di solito si mangia nei pub, accompagnato da un bel boccale di birra ma è così semplice da fare che possiamo concedercelo anche a casa.
Se cercate altri modi per cucinare la carne di maiale cliccate qui

stinco al forno con patate
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 2Stinco di maiale
  • 500 gPatate
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 2 ramettiRosmarino
  • 2 spicchiAglio
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Per prima cosa accendete il forno impostandolo su statico con temperatura a 20°. Ora condite pulite l’attaccatura dell’osso dello stinco in modo da permettere alla carne di staccarsi in cottura. Poi conditelo con sale e poco olio massaggiandolo con le mani per far arrivare il condimento dappertutto. Mettete lo stinco al centro della teglia che userete per cuocerlo. Mettetelo in forno per iniziare la cottura.

    A questo punto prendete le patate e pelatele, poi tagliatele a pezzetti che siano più o meno della stessa dimensione e metteteli in una ciotola. Condite le patate con l’olio rimasto e mescolatele. In tutto ci vorranno circa 5 minuti.

  2. Togliete dal forno lo stinco e circondatelo di patate. Mettete anche l’aglio e il rosmarino ai due estremi della teglia poi rimettetela in forno. Continuate la cottura per altri 40 minuti. Saranno sufficienti a cuocere sia lo stinco che le patate.

    Quando saranno passati i 40 minuti togliete tutto dal forno. Trasferite gli stinchi sul piatto di portata poi eliminate l’aglio e il rosmarino, salate le patate e mescolatele. Spostate anche le patate sul piatto di portata e portate tutto in tavola prima che si freddi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Crema all'ananas veg Successivo Cestini veg alle fragole

Lascia un commento