Spritz – il re degli aperitivi

Gira gira in questi tempi bui siamo diventati esperti di aperitivi fatti in casa… il re degli aperitivi in casa nostra è lo Spritz, a volte in versione Campari Spritz e a volte in versione Aperol Spritz (per non far torto a nessuno).
Comunque sia ci piace e ci rilassa la sera prepararci un aperitivo da bere, con qualche oliva o con qualcosa da sgranocchiare come dei grissini.
Onore al merito al Veneto e ai veneti che l’hanno inventato… Chapeau!

spritz
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 mlAperol (In alternativa Campari)
  • 200 mlProsecco
  • 50 mlSoda (In alternativa acqua tonica)
  • 2 fetteArancia
  • q.b.Ghiaccio

Preparazione

  1. spritz

    Per prima cosa preparate 2 bicchieri con il ghiaccio, io di solito ne metto 3-4 cubetti per bicchiere ma potete metterne anche di più se vi piace.

    Versate l’Aperol (o il Campari a vostra scelta), di seguito versate il prosecco e infine la soda.

    Una volta versato tutto aggiungete la fetta di arancia e servitelo…

    Il mio spritz preferito è quello bevuto in riva al mare, spizzicando due patatine ma forse per un po’ dovremo farne a meno, allora lo preparo e io e mio marito ce lo gustiamo in terrazza…

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.