Sgombro con pomodori datterini

Gusto e leggerezza per questo piatto semplicissimo: sgombro con pomodori datterini gialli.

L’ho voluto preparare per tanti motivi: perché adoro il pesce azzurro, perché fa bene, perché nell’orto sono sommersa di questi pomodorini, e perché è un piatto leggero e insieme gustoso… cosa chiedere di più?

sgombro

Ingredienti per 4 persone:

4 sgombri piccoli

400 g pomodorini datterini

basilico

sale

olio extravergine di oliva

zucchero

aglio

curcuma

 

Per prima cosa dovrete sfilettare con cura gli sgombri eliminando tutte le lische. Quando ho fretta chiedo in pescheria di darmi il pesce già sfilettato, sono così gentili… ma se ho qualche minuto di tempo lo faccio da sola, tolgo la testa al pesce poi lo divido a metà con un coltello affilato poi elimino la lisca centrale, infine controllo con le dita di aver eliminato tutte le lische. Pulite anche i pomodorini, lavandoli bene poi tagliateli a metà.

Condite lo sgombro con poco sale e olio, poi mettetelo a cuocere al vapore: potete metterlo nel cestello forato messo su di una pentola con acqua bollente (per 15 minuti) oppure potete cuocerlo nella vaporiera nel forno a microonde per 10 minuti.

Mentre lo sgombro cuoce mettete sul fuoco una padella antiaderente con un cucchiaio di olio e l’aglio schiacciato e fatela scaldare bene, poi versate i pomodorini, mettete un pizzico di sale, un cucchiaino di curcuma e uno di zucchero. Alzate la fiamma e fate cuocere i pomodorini velocemente. quando il liquido uscito dai pomodorini si sarà un po’ asciugato toglieteli dal fuoco e aggiungete qualche foglia di basilico.

Servite lo sgombro accompagnato dai pomodorini, con solo un filo di olio a crudo sopra. Vi consiglio di provarlo anche freddo, io adoro prepararlo la sera per mangiarlo il giorno dopo.

sgombro

seguici-su-facebook Se volete rimanere sempre aggiornati e visualizzare le nuove ricette pubblicate, diventate fan della pagina facebook del blog “Le ricette di mamma Lù”.

Quindi cliccate sul “Mi piace” qui sotto.

Precedente Plumcake alle pesche Successivo Bocconcini ai wurstel

Lascia un commento